Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Waze aggiunge finalmente il supporto per l’utilizzo di Apple Music sullo schermo del tuo cellulare

Tutti i conducenti sono ben consapevoli che non devono guardare o manomettere un telefono cellulare durante la guida. Una distrazione, non importa quanto piccola, può essere fatale, quindi ogni volta che sei fuori in macchina è imperativo avere tutto l’equipaggiamento pronto prima dell’inizio del rally. Compreso il tuo smartphone con Waze se è l’app che usi per ottenere le indicazioni stradali e per ascoltare Apple Music.

Waze supporta già Apple Music

È un tale classico che tutti mettono la loro radio preferita in ogni situazione. I canali tra cui scegliere sono tanti, ma sempre di più si impegnano a far funzionare i propri smartphone nel reparto multimediale. Chi è ancora in grado di collegare un minijack sa che questa opzione non gli mancherà mai, ma è vero che gli smartphone offrono molto di sé.

Questo grazie alle applicazioni che dispongono di GPS per navigare attraverso strade e città. Ma la parte migliore è che queste app sono combinate con altre app che hai installato sul tuo dispositivo. Alcuni di loro sono compatibili con le app di messaggistica, ma l’importante sono quelle che possono ravvivare il tuo viaggio, e questa è la musica.

È qui che arrivano le buone notizie Waze, che finalmente potrà utilizzare Apple Music per ascoltare musica. L’azienda lo ha annunciato sul suo blog ufficiale, quindi è un’ottima notizia per tutti coloro che hanno l’app Mappe e il servizio Apple Music.

Per attivarlo, tutto è semplice come toccare l’icona dell’ottava nota, che è l’icona responsabile di tenere traccia di tutte le applicazioni multimediali sul telefono. Ora vedrai l’app Apple Music nell’elenco e, soprattutto, sarà possibile farlo sia dal tuo iPhone che dal terminale Android.

READ  Blender 3.3 LTS migliora il supporto per Intel e AMD Radeon

Questa funzione lo metterà alla pari con la concorrenza di Google Mapsche gode da tempo della compatibilità con tutti i servizi di musica in streaming sul mercato, compreso il suo grande rivale da casa a Cupertino.

Sarà solo questione di tempo prima che questa funzionalità funzioni nell’app e dipenderà dall’azienda quando rilascerà l’aggiornamento che implementa questo miglioramento.