Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sin Fronteras è uno spazio di condivisione della conoscenza

L’educatore non è più solo colui che fa l’insegnamento, ma colui che apprende, nel corso dell’insegnamento, attraverso il dialogo con lo studente, che impara anche lui.“.

Pedagogia degli oppressi di Paulo Freire

Le forme di insegnamento a Sin Fronteras possono essere diverse; Come dice la frase diventa un educatore colto e viceversa. È qualcosa che accade quotidianamente nell’organizzazione attraverso il programma di classe di spagnolo, dove si trovano insegnanti che accompagnano i processi di apprendimento delle lingue in modo che i parlanti non spagnoli possano comunicare efficacemente in questo nuovo paese e conoscere la cultura in modo generale da esso. Ci sono anche collaboratori nell’organizzazione che accompagnano ed educano i futuri professionisti attraverso la formazione e la pratica professionale nella cura dell’utente e lo scambio di conoscenze che avviene tra la popolazione servita e quella di noi che collaboriamo.

In questa comunità di Sin Fronteras (utenti, collaboratori, fornitori sociali, volontari, stagisti) siamo molto grati a tutte le persone che ci hanno insegnato in qualche modo: dal darci una lezione, insegnarci una parola del loro paese di origine, un ballo , un modo per fare un documento, un pasto diverso, una formazione; Ogni giorno troviamo diverse modalità di apprendimento che ci permettono di guardare a un mondo diverso, in cui intendiamo costruire un mondo senza confini che rispetti i diritti umani delle persone in contesti di mobilità umana.

È anche importante rendersi conto che molte delle persone che collaborano in questa organizzazione hanno attraversato un processo di apprendimento in cui abbiamo iniziato come volontari, fornitori di servizi sociali, professionisti, o uno di questi modi in cui qualcun altro ci ha insegnato l’argomento, la forma dell’intervento, ci ha reso consapevoli dell’argomento e condiviso le loro esperienze, ampliare l’apertura a professionisti e gruppi di diverse discipline che possono avere approcci reali ai contesti e mettere in pratica l’azione umanitaria.

READ  Nuova correzione di bug 1.07

Per questo, ricordiamo che Sin Fronteras sin dalla sua nascita è stato uno spazio di apprendimento e riflessione continua, e ora lo vediamo negli ex collaboratori che sono leader nel settore e responsabili per le persone che hanno a cuore gli immigrati e coloro che si trovano sotto il controllo internazionale protezione, e quindi possiamo vedere che questo processo è intergenerazionale.

Sin Fronteras è un luogo sicuro e affidabile in cui cerchiamo di creare spazi per lo scambio di conoscenze, dove non c’è solo l’istruzione formale, ma vengono riconosciute anche diverse forme di insegnamento e apprendimento, incoraggiandoci ad essere membri della comunità Sin Frontiers sono agenti di cambiamento che cercano di migliorare le loro condizioni Contribuendo a un mondo più giusto e umano che aderisce ai diritti umani.

Un ringraziamento speciale agli insegnanti di Spanish Classroom che hanno viaggiato attraverso Sin Fronteras e ai responsabili attualmente dei gruppi, perché sono loro che hanno accompagnato così tante persone in questo processo di apprendimento e condivisione della conoscenza ogni giorno che arricchisce spazi come Sin Fronteras.

L’apprendimento e l’insegnamento sono processi costanti, poiché c’è sempre qualcosa di nuovo da conoscere, scoprire e condividere.

* Gilda Alvarez Mariano è Vice Coordinatore Psicosociale di Sin Fronteras (Incorpora il tweet).

Quello che facciamo in Animal Politico richiede giornalisti professionisti, lavoro di squadra, dialogo con i lettori e qualcosa di molto importante: l’indipendenza. Puoi aiutarci ad andare avanti. Entra a far parte della squadra. Iscriviti a Political Animal, ottieni vantaggi e supporta la stampa gratuita.

#YoSoyAnimal