sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Alex Sandro saluta con un gol

La Juventus ha concluso il torneo battendo il Monza 2-0 Grazie a ciò hanno raggiunto 71 punti in 38 giornate del campionato italiano. I bianconeri occupano il terzo posto (ma perderanno questa posizione se l’Atalanta vincerà le restanti due partite) e Hanno completato l’ultimo ciclo dell’era Allegri (esonerato due giorni prima) con all’attivo la qualificazione alla Champions League e un’altra Coppa Italia.

Questo è Paulo Montero che ha temporaneamente terminato il suo esperimento (A breve inizierà la fase Thiago Motta), hanno iniziato con un tridente fatto di Chiesa, Milik e Kenan YildizÈ questa la misura che i tifosi chiedono da mesi ad Allegri. Dopo un buon avvio degli ospiti, che superano Perin con un colpo di testa di D’Ambrosio, la Juventus risponde con un tiro che colpisce la traversa con Fagioli. Grande occasione per Keenan, che dribbla il portiere Sorrentinoma si è scontrato con Izzo sulla linea di porta. Il punteggio arriva subito dopo sull’1-0 con ChiesaÈ arrivato in area con uno dei suoi passaggi, ricevendo il passaggio di Milik al 26′.

Due minuti dopo, Vecchia Signora consolida il suo vantaggio con l’uomo del giorno, Alex Sandro. Il brasiliano ha giocato la sua ultima partita con la Juventino dopo nove stagioni e l’ha festeggiata con un gol. Approfittando del corner di Fagioli sul primo palo.

I Torino sfiorano più volte il 3-0 nel secondo tempo e colpiscono ancora i legni Molto attivo Chiesa, che nell’uno contro uno si è scontrato anche con il portiere Sorrentino.

Alex Sandronel 74′, Ha ricevuto una standing ovation dai tifosi dopo 327 partiteIl suo addio è stata l’ultima emozione di una carriera bianconera ricca di alti e bassi (e solo quattro vittorie in tutto il girone di ritorno: oggi era la prima dal 7 aprile), ma anche del titolo, qualcosa che mancava a una squadra da sempre. molto tempo tre anni. Da domani, La palla sarà nel campo di Thiago Motta.

READ  Processo per la morte di Emiliano Sala: condannato l'organizzatore del tour

Segui il Canale Diario AS su WhatsAppDove troverai tutti gli sport in un unico posto: notizie attuali del giorno, agenda con le ultime notizie sugli eventi sportivi più importanti, highlights di foto, opinioni sui migliori marchi AS, resoconti, video e un po’ di umorismo di tanto in tanto .

i cambiamenti

Carlo Pinsoli (45′ Mattia Perin) Warren Bondo (45′, Roberto Gagliardini). Milano Djuric (45’Andrea Colbani) Alessio Zerbin (64′, Samuele Berendelli). Dusan Vlahovic (72′, Arkadiusz Milik), Tiago Gallo (73′, Alex Sandro), Giorgos Kyriakopoulos (73′, Pedro Pereira). Hans Nicolosi Caviglia (78′, Niccolò Fagioli), Andrea Ferraris (80′, Valentin Carbone), Fabio Meriti (87′, Kenan Yildiz)

Obiettivi

1-0, 25′: Federico Chiesa2-0, 27′: Alex Sandro

carte

Arbitro: Maria Ferreri Capote
Assistente Arbitro Video: Daniele Paterna, Gianpiero Meli
Valentino Carbone (37′, giallo), Kenan Yildiz (62′, giallo), Alessio Zerbin (66′, giallo), Alessio Zerbin (89′, rosso)

classificazione

classificazione La mia casa. B.J. S. con Me S
1

93 37 29 6 2
2

74 37 22 8 7
3

71 38 19 14 5
4

68 38 18 14 6
5

66 36 venti 6 10
classificazione La mia casa. B.J. S. con Me S
10

52 37 13 13 Undici
Undici

49 38 12 13 13
12

Quattro cinque 38 Undici 12 quindici
13

37 37 9 10 18
14

37 37 8 13 16

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles