Gennaio 31, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coppa del Mondo Qatar 2022: i migliori colpi della Coppa del Mondo

La Coppa del Mondo è sinonimo di sorprese. Positivo e negativo. E questa Coppa del Mondo in Qatar non è diversa. Il Marocco è la vera rivelazione Al torneo, che ha mandato l’Africa in semifinale per la prima volta, ci sono stati diversi vincitoriI grandi nomi che hanno ottenuto grandi successi nel torneo.

Neymar, Vinicius, Luis Enrique, Cristiano Ronaldo, Hazard, Courtois o l’allenatore tedesco Hansi FlickNon ricorderanno la Coppa del Mondo in Qatar con la gioia negli occhi. Tutti hanno ottenuto punteggi enormi, costando loro il posto per alcuni, e altri vedendo come la loro ultima possibilità di alzare l’ambito trofeo è svanita.

Neymar, Vinicius e il favorito del Brasile

Tutte le piscine, prima e durante i Mondiali, Mettere il Brasile davanti ai favoriti per vincere la Coppa del Mondo. Erano un concorrente da battere e nessuno voleva Celio al bivio. però, La Croazia era responsabile della rimozione di quelli di Tite dal cloud mandandoli a casa nei quarti di finale ai rigori.

Neymar, che potrebbe aver giocato nell’ultimo MondialeHa fatto bene in Qatar quando non era infortunato. Ha giocato tre partite e segnato due gol. Sembra, da quanto ha potuto estrapolare in più occasioni dalle sue parole, che la stella del Paris Saint-Germain chiuderà la sua carriera senza essere campione del mondo. Stava per arrivare al prossimo evento di Coppa del Mondo all’età di 34 anniqualcosa di sempre più naturale, ma bisognerà vedere se se ne ritiene autorizzato.

La Croazia non sbaglia i rigori: segna tutti e quattro i tiri… e lascia Neymar senza tiro!

Vinicius avrà più possibilitàHa solo 22 anni e tutto indica che la squadra brasiliana ruoterà attorno ai suoi “balli” nel prossimo decennio. L’attaccante del Real Madrid È riuscito a segnare un solo gol nelle quattro partite giocate Ai Mondiali con la maglia della nazionale brasiliana.

READ  Premier League: ecco come Eddie Howe intende salvare il milionario di Newcastle

Inoltre, Tite ha dimostrato che la sua fiducia in lui non è quella che Ancelotti gli dà al Real Madrid. contro la Croaziacon 0-0 in tabellone e lotta per le semifinali, Il tecnico del Brasile ha mandato in panchina Vinicius al 65′. Una fine amara per uno dei migliori giocatori di oggi.

Luis Enrique e lo stile di successo

La Spagna ha iniziato in Qatar come un uragano, battendo il Costa Rica 7-0. però, L’effetto di selezione era simile a quello della soda ed è stato rapidamente mitigato. Hanno pareggiato con la Germania nella seconda giornata e perso contro il Giappone nella terza fase a gironi. Entrato negli ottavi di finale grazie ai sette gol contro il Centro America alla prima.

La traversata raggiunse il Marocco e la Spagna continuò la sua caduta libera. Ci ho giocato un gioco Prendi la palla, muovila e muovila, ma in modo sterile. Non esiste un piano B. Questa è stata una delle più grandi critiche mosse a Luis Enrique quando ha visto la rosa della Coppa del Mondo Aveva solo Morata come “9”, senza giocatore o attaccante “tank”. Questo gli ha permesso di “perdere stile” per cercare un gioco diretto se le cose fossero andate male.

Luis Enrique smette di allenare la nazionale spagnola

Dal momento che non avevo La Spagna è stata volgare contro il Maroccoin una partita che gli arbitri avrebbero definito “negativa”, come nella pallamano. Luis Enrique ha imbiancato il suo stile, senza aprire la mente al fatto che si può vincere in un altro modo…. Non è stata solo colpa loro, molti di loro non hanno fornito nemmeno la metà dello standard di quanto previsto. Pedri, Ferran, Busquets, Carvajal, Asensio Altri non sono stati all’altezza di ciò che un giocatore di una squadra aspirante dovrebbe chiedere.

READ  Il premier rinnova i diritti televisivi con NBC Sports fino al 2028 per 2595 milioni di dollari | calcio | Gli sport

Il sogno di Cristiano Ronaldo è finito

L’ultima Coppa del Mondo in Cristiano Ronaldo sarà ricordato per le sue ulteriori attività sportive con Fernando Santos E la sua foto occupa la panchina. Smorfie e rimproveri da parte del capitano e stella del Portogallo lo hanno aiutato a convincere l’allenatore a toglierlo dalla formazione titolare.

Il suo gol contro il Ghana entrerà nella storia della Coppa del Mondo Da quando è diventato il primo calciatore maschio del Segna in cinque diversi tornei di Coppa del Mondo. Non ha più segnato e la sua squadra è stata eliminata nei quarti di finale contro il sorprendente Marocco.

Cristiano Ronaldo dice addio al sogno dei Mondiali piangendo

Il duro colpo per la migliore generazione belga

Se una squadra Courtois, De Bruyne, Witsel, Hazard, Lukaku o Carrasco Caduta nella fase a gironi, il riassunto della sua carriera ha una sola parola: fallimento. È successo a Bógica in Qatar, eliminato al primo scambio. L’unica cosa che salva i belgi dall’eliminazione è che si ritrovano nel girone Marocco e Croazia in semifinale E dimostrando un livello formidabile.

Le parole di De Bruyne sono state: “Stiamo invecchiando” Al termine di una partita della prima fase, mettendo in chiaro che la migliore generazione del calcio belga aveva toccato il fondo. Un gruppo di giocatori che hanno ottenuto il terzo posto nella Coppa del Mondo 2018 in Russia. il loro capitano dalla panchina, Roberto Martínez, ha già cessato di essere il selezionatore.

Un altro colpo in Germania dopo il disastro della Russia del 2018

“Il calcio è uno sport 11 contro 11 in cui la Germania vince sempre”, è un detto che inizia a svanire. La nazionale tedesca, guidata da Hansi Flick, ha allenato il Qatar. È caduto per la seconda volta consecutiva nella prima tappa della Coppa del Mondo.

READ  Obiettivo vs. Sommario. PSG de la Ligue 1 2021-2022: video, gol e statistiche

In un girone con Spagna, Giappone e Costa Rica, non sono riusciti a raggiungere i primi due posti per giocare gli ottavi di finale. Tuttavia, non puoi personalizzare lo Spaventapasseri in modalità giocatore singolo Il suo allenatore ha portato la Germania a uno dei momenti peggiori dalla sua storia.

Il presidente della Federcalcio tedesca spiega l’esclusione

Occasione persa per generare oro in Inghilterra

Il fallimento non è stato affatto un fallimento nella caduta contro la Francia, insieme al grande favorito, il Brasile, nei quarti di finale della Coppa del Mondo. Questo è ovvio e non dovrebbe essere incluso nei grandi successi. Ciò che è vero è che Questa generazione d’oro del calcio inglese rimane senza alzare la Coppa del Mondo.

Nell’ultimo Mondiale hanno perso in semifinale contro la Croazia. E in Coppa dei Campioni ho perso la finale a Wembley Rigore contro l’Italia. Dopo le sue disastrose prestazioni in Nations League, retrocessione compresa, nessuno ha dato un centesimo a Harry Kane e compagni. Tuttavia, con il procedere dei Giochi, l’Inghilterra è cresciuta e si è indebolita. Alla fine, Mbappe ei suoi compagni si sono svegliati dal sogno.