Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Da Alberto Spencer a Byron Castillo, ecuadoriani a Peñarol

Da Alberto Spencer a Byron Castillo, ecuadoriani a Peñarol

Byron Castillo è un nuovo giocatore del Peñarol, aggiungendo un nuovo nome all'elenco dei calciatori ecuadoriani che hanno difeso la maglia del club uruguaiano dell'Orenegro.

Il rapporto tra Ecuador e Peñarol è strettamente legato alla storia Alberto Pedro SpencerChe ha giocato nel Carboneras dal 1959 al 1971, diventando una vera leggenda del calcio sudamericano e mondiale. “La Testa Magica”, come è soprannominato il leggendario attaccante, ha vinto otto campionati uruguaiani, tre Copa Libertadores, due Coppe Intercontinentali e una Supercoppa Intercontinentale. Con 54 gol è ad oggi il capocannoniere della storia della Libertadores.

Più tardi è arrivato Polo CarreraGiocò nel Mirasol dal 1968 al 1969, insieme al compagno di squadra Alberto Spencer, che vinse il campionato uruguaiano nel 1968 e la Supercoppa Intercontinentale dei Campioni nel 1969, prima di partire per il River Plate.

Da Carrera in poi, ci sono voluti molti anni perché l'ecuadoriano tornasse a Peñarol. Solo nel 2011, Miller Castello Arrivò al Mania ma rimase solo quattro mesi, da settembre a dicembre di quell'anno, passando inosservato e guadagnando solo minuti con la terza divisione.

Nel 2018 approda al Carbonero Fidel MartinezL'attaccante che ha fatto un passaggio corto ma si è comportato bene fino a perdere il posto sotto Leo Ramos. Ha segnato un gol classico contro il Nacional vincendo la Supercoppa uruguaiana quell'anno e ha vinto il titolo del campionato uruguaiano in cui ha giocato 15 partite, segnando quattro gol e contribuendo con due assist.

Nel 2022 attaccante Billy Ars Ha firmato con il Peñarol, dove è arrivato come giocatore senza un buon record, ma con molto potenziale. In una squadra che non ha giocato né a livello nazionale né internazionale, l'ecuadoriano ha giocato solo tre partite contro Phoenix, Deportivo Maldonado e Colón, aggiungendo un totale di 70 minuti in campo tra le tre partite.

READ  "Non un vero amico"

Nel 2024 Aurinegro scommette Byron CastilloGiocatore di comprovata esperienza, proveniente dalla Nazionale con un buon palmares, è il primo difensore ecuadoriano a raggiungere il club a 11 stelle.