Febbraio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

De Laurentiis propone una “serie élite” con le squadre più tifose d'Italia

De Laurentiis propone una “serie élite” con le squadre più tifose d'Italia

Roma, 22 dicembre (EFE).- Il presidente e proprietario del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha proposto oggi la creazione di una “Serie E”, dove “E sta per Elite”, squadre con un numero significativo di tifosi provenienti dalle città italiane, e dopo la proposta della Superlega, “Il Corriere della In un'intervista pubblicata oggi sul Sera”, non verrà spinta.

Il presidente dello scudetto in carica in Italia ha ribadito il suo sostegno alla Superlega, che considera “un cambiamento enorme”, e ha detto di aver parlato con il presidente del Real Madrid Florentino Perez e di aver “accettato di incontrare altri uomini d'affari per discutere discutere i piani futuri.”

In questo senso De Laurentiis ha sottolineato che questo movimento è necessario perché il calcio attuale è governato da “persone senza visione”.

In questa intervista, il presidente del Napoli ha sottolineato che il primo tentativo di creare una Superlega è stato “sbagliato”, ma che ha “incoraggiato quel cambiamento” e richiede ora una “seria riflessione” sulla sua fattibilità.

D'altronde, oltre all'attuale “Serie A”, ha proposto la creazione di una “Serie E, E significa élite” composta da “solo squadre cittadine con un numero significativo di tifosi”.

“Il Palermo, che offre garanzie economiche, non può essere in Serie D e dove il Bari è con un milione e duecentomila tifosi. In Serie A puoi trovare città con 20mila abitanti che non vendono diecimila biglietti”, ha sottolineato.

Il presidente del Napoli ha anche ammesso di aver avuto colloqui con l'entourage dello spagnolo Luis Enrique Martinez, attuale allenatore del Paris Saint-Germain, e che erano “quasi d'accordo” ma che avevano chiesto “molti soldi”. EFE

READ  Eurovision 2022: la Spagna ha battuto l'Italia nella corsa, non appena entrambi i paesi erano attivi

mas/ccg/jpd