Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gustavo Quinteros è stato autocritico dopo il suo debutto al Velez

Gustavo Quinteros è stato autocritico dopo il suo debutto al Velez

La sconfitta contro Ciro nella serie del Rio de la Plata segnò l'inizio dell'era di Gustavo Quinteros al Velez Sarsfield. Dopo la partita, disputata allo Stadio Luis Troccoli di Montevideo, l'allenatore ha espresso le sue sensazioni, – Autocritica il livello della sua squadra.

In conversazione con stella+L'allenatore, 58 anni, ha osservato: “Il risultato non è stato buono e non è stato possibile giocare bene. È una questione di conoscenza tra i giocatori, non è possibile approfondire troppo la questione, e il Lo stadio non lo consente e questo è il problema”. L'avversario che ha sfruttato meglio il gioco ha vinto direttamente: gioco diretto, lanci lunghi, secondi passaggi, cross e ha segnato il gol in quel modo.

“Ma stiamo lavorando, penso bene, e i ragazzi stanno migliorando. Dobbiamo migliorare tanto, certo, dobbiamo continuare a crescere come squadraOppure integrare i ragazzi che sono arrivati ​​e dare lavoro ad una squadra che giocava in un altro sistema di gioco e così via, e cambiamo tutto questo”.

Riguardo a queste amichevoli preparatorie, l'ex allenatore del Colo-Colo, il club dove ha lavorato fino alla fine del 2023, ha detto: “Servono, servono, per conoscere il livello individuale di ogni giocatore, per formare la squadra. Penso che la seconda volta che abbiamo giocato meglio, abbiamo provato a giocare meglio». Meglio sul campo, anche se il campo non ha aiutato molto, e la squadra ha fatto di più, arrivando con un gioco più dettagliato. Il primo tempo non mi è piaciuto, è stato un brutto calcio. Dobbiamo continuare a migliorare, lavorare e far funzionare la squadra.“.

“Per la prossima partita dobbiamo migliorare sotto diversi aspetti, cercare di dargli più prestazioni offensive, trovare federazioni calcistiche e associazioni che ti diano più accesso, chiarezza e gioco connesso. Oggi abbiamo avuto poco, non eravamo bravi nei passaggi, non c'era molto gioco connesso: è quello che cerchiamo, e penso che nella prossima partita dovremo migliorare e provare a giocare più in profondità. Nel primo tempo abbiamo segnato uno o due gol, che poteva essere un gol, poi per poco non abbiamo segnato. “Il secondo tempo è andato un po' meglio”, ha concluso Quinteros, che è stato un calciatore che ha rappresentato la nazionale boliviana e che come allenatore ha guidato La Verde e l'Ecuador.

READ  Guardians estende l'affitto di Progressive Field fino al 2036

A Tróccoli, Cerro si è assicurato la vittoria grazie ad un gol di Lucas Rodriguez al termine della fase preliminare, l'inizio della stagione per Liniers.