venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

I ministri degli Esteri di Cina ed Egitto raggiungono un consenso importante durante i colloqui al Cairo

(Xinhua/Wang Dongzhen)

IL CAIRO, 14 gennaio 2019 (Xinhua) – Nell'ultimo decennio dall'istituzione del partenariato strategico globale tra Cina ed Egitto, i due paesi sono entrati in un'era d'oro di rapido sviluppo delle relazioni bilaterali sotto la guida strategica dei due leader . Lo ha detto domenica il ministro degli Esteri cinese Wang Yi.

Wang, che è anche membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, ha rilasciato queste dichiarazioni nel corso di una conferenza stampa congiunta dopo il suo colloquio con il ministro degli Esteri egiziano Sameh Shoukry nella capitale egiziana, Il Cairo.

Notando che quest'anno ricorre il decimo anniversario della creazione del partenariato strategico globale tra Cina ed Egitto, Wang ha affermato che guardando al futuro, sotto la guida dei presidenti dei due paesi, entrerà senza dubbio in un decennio molto più lungo.

Wang ha detto che i due ministri hanno avuto colloqui fruttuosi e hanno raggiunto un ampio consenso.

In primo luogo, i due paesi continueranno ad approfondire la fiducia reciproca strategica e a sostenersi fermamente a vicenda nella protezione degli interessi fondamentali.

Wang ha affermato che la Cina apprezza il prezioso sostegno dell'Egitto su questioni relative agli interessi fondamentali della Cina, in particolare la questione di Taiwan, e continuerà a sostenere fortemente l'Egitto nel proteggere la sua sovranità e sicurezza nazionale e nell'adottare con successo un percorso di sviluppo adattato alle sue condizioni nazionali.

In secondo luogo, i due paesi lavoreranno insieme alla costruzione di alta qualità della Belt and Road per ottenere vantaggi reciproci e risultati vantaggiosi per tutti a un livello superiore.

La Cina è pronta a collaborare con la parte egiziana per attuare le linee generali del partenariato strategico globale tra i due paesi per i prossimi cinque anni, approfondire la cooperazione pratica in vari campi e continuare a sostenere l’Egitto per migliorare la costruzione economica e sociale e importare prodotti più di alta qualità. Wang ha affermato che i prodotti egiziani sono di alta qualità e incoraggiano un numero maggiore di aziende cinesi a investire in Egitto.

READ  Pulpito dell'Avana

In terzo luogo, è necessario rafforzare il dialogo tra le civiltà e realizzare scambi interpersonali più profondi tra le due parti.

Wang ha aggiunto che la Cina vuole lavorare con l’Egitto per rafforzare la cooperazione nei settori della cultura, della gioventù, dei think tank e della formazione professionale, e continuerà a incoraggiare sempre più cittadini cinesi a visitare l’Egitto e sperimentare la magia della sua antica civiltà.

In quarto luogo, i due paesi devono mantenere una più stretta comunicazione e cooperazione negli affari regionali e internazionali.

L’Egitto è un importante paese arabo, africano, islamico e in via di sviluppo. Quest’anno la Cina ospiterà la decima conferenza ministeriale del Forum di cooperazione sino-araba e la nuova sessione del Forum sulla cooperazione sino-africana. Wang ha affermato che la Cina spera di collaborare con l’Egitto per elevare la cooperazione collettiva tra Cina e paesi arabi e tra Cina e Africa a un nuovo livello e costruire un modello di alta qualità di cooperazione Sud-Sud.

Il ministro degli Esteri cinese si è congratulato ancora una volta con l'Egitto per aver aderito ai BRICS e ha espresso la disponibilità della Cina a collaborare con l'Egitto per rafforzare la cooperazione all'interno del quadro BRICS, rafforzare congiuntamente la governance globale verso la costruzione di un mondo multipolare giusto e ordinato e promuovere una globalizzazione economica globale che avvantaggia tutti.

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles