Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il nostro mondo sarebbe completamente diverso se i dinosauri non si fossero estinti.

66 milioni di anni fa, Un asteroide ha colpito duramente la Terra 10 miliardi di bombe atomiche E ha cambiato il corso dello sviluppo. Il Il cielo si oscurò Le piante hanno smesso di fotosintetizzare e sono morte. Poi, ovviamente, anche gli animali di cui si nutrivano persero la loro anima.

La catena alimentare è crollata. più di 90% delle specie Se ne sono andati. Quando la polvere si è calmata, tutti i dinosauri, tranne branco di uccelli– Estinto.

Tuttavia, questo evento “catastrofico” sembra essere Rendere possibile l’evoluzione umana. Il resto dei mammiferi, compresi i piccoli mammiferi, prosperò protoprimato che si evolverà in noi.

dopo l’asteroide.
Joshua Knopp

Senza un asteroide, i dinosauri avrebbero scoperto la relatività?

Ora immagina che l’asteroide sia passato e che i dinosauri siano scappati. Riesci a immaginare rapaci altamente evoluti che sventolano la loro bandiera sulla luna? E che dire della scoperta del relativismo dei dinosauri da parte degli scienziati, o della discussione su un mondo ipotetico in cui i mammiferi hanno conquistato la terraferma in modo incredibile?

La trama può sembrare una cattiva fantascienza, ma contiene alcune profonde domande filosofiche sull’evoluzione. L’umanità è qui per caso? L’evoluzione di esseri intelligenti che utilizzano strumenti è inevitabile?

I nostri cervelli, strumenti, lingua e grandi gruppi sociali ci rendono la specie dominante del pianeta. Sono 8 miliardi Homo sapiens Diffuso nei sette continenti. In base al peso, c’è Più umani che animali selvatici.

Possediamo Modifica di metà del suolo terrestre Per nutrirci si può dire che fossero creature come gli umani È destinato ad evolversi.

Dinosauri su due zampe? Non sembra

Negli anni ’80, paleontologo Dal Russel Suggerisci un esperimento mentale in cui a I dinosauri carnivori si sono evoluti in uno strumento intelligente. Questo “tirannosauro” aveva un cervello grande, con i pollici opposti, e camminava eretto.

READ  WhatsApp afirma que "les encantaría" hacer una app per iPad en algún momento, mientras, seguimos esperando

Non è impossibile, ma non è probabile. La biologia di un animale (il punto di partenza) vincola la direzione del suo sviluppo. Se lasciassimo il college, probabilmente non saremmo neurochirurghi o avvocati o esperti di missili della NASA. Ma possiamo diventare artisti, attori o imprenditori. I percorsi che percorriamo nella vita aprono alcune porte e ne chiudono altre, e questo accade anche nell’evoluzione.

Dinosauri e mammiferi giganti nel tempo.
Nick Longrich

Considera le dimensioni dei dinosauri. dinosauri giurassici, sauropodi, Brontosauro e simili Si sono evoluti in giganti da 30 a 50 tonnellate E raggiunge una lunghezza di 30 metri. Questo è dieci volte il peso di un elefante e la lunghezza di una balenottera azzurra.

La crescita si è verificata in più gruppi, incl DiplodossidiBrachiosauridi TuriasauridiE il Mamenchisauridi S Titanosauria. Ed è successo in diversi continenti, in tempi diversi e in climi diversi, dai deserti alle giungle tropicali. Ma altri dinosauri che vivevano negli stessi ambienti non sono diventati super giganti.

Quindi qual è il comune denominatore tra loro? Erano sauropodi. Qualcosa sull’anatomia dei sauropodi.polmoniossa cave con a Elevato rapporto forza-pesometabolismo, o Tutte queste cose Insieme, chissà, hanno scatenato il loro potenziale evolutivo. Ha permesso loro di crescere in un modo che nessun animale selvatico ha mai fatto prima o dopo.

Nello stesso modo, I dinosauri carnivori si sono evoluti ancora e ancora in enormi predatori di trenta piedi e di molte tonnellate.. Nel corso di 100 milioni di anni, un programma è riuscito megalosauriIl allosauroIl carcharodontosauridiIl neovinurat E infine tirannosauri Si sono evoluti in predatori giganti che sono in cima alla catena alimentare.

Dimensioni del cervello rispetto alla massa corporea in dinosauri, mammiferi e uccelli.
Nick Longrich

Grandi corpi, piccole menti

I dinosauri erano bravi a costruire corpi di grandi dimensioni, ma non era così. Grandi cervelli. Piace anche ai dinosauri del Giurassico AllosauroIl Stegosauro e il brachiosauro Avevano un cervello piccolo.

READ  Apple sarà "seriamente" preoccupata per il calo delle vendite di iPhone 14 Plus | telefoni cellulari | Cellulare | Spagna | Messico | Colombia | Tecnica

Alla fine del periodo Cretaceo, dopo 80 milioni di anni, apparve tirannosauri Hadrosaurus è finalmente riuscito a far evolvere cervelli più grandi. Ma nonostante le sue dimensioni, il cervello t-rex Il suo peso è di soli 400 grammi. Per fare un paragone, la mente Velociraptor Pesava 15 grammi e il cervello umano medio pesa 1,3 chilogrammi.

Col tempo, I dinosauri sono entrati in nuove nicchie. I piccoli erbivori stanno diventando più comuni e gli uccelli si sono diversificati. Le forme dalle gambe lunghe si sono evolute in seguito, suggerendo una “corsa agli armamenti” tra i predatori dai piedi leggeri e la loro preda.

I dinosauri sembrano avere una vita sociale sempre più complessa. Hanno cominciato a vivere mandrie e torcere corna elaborate Combattere e mettersi in mostra. Tuttavia, alla fine, i loro percorsi di solito coincidono: si evolvono sempre verso erbivori giganti e carnivori dal cervello piccolo. Non c’è nulla nei 100 milioni di anni di storia dei dinosauri che suggerisca che avrebbero fatto qualcosa di fondamentalmente diverso se l’asteroide non fosse intervenuto. Potremmo ancora avere quei giganteschi erbivori dal collo lungo e predatori simili a tirannosauri.

Potrebbero aver sviluppato cervelli leggermente più grandi, ma ci sono poche prove che si siano mai evoluti in geni. È anche improbabile che i mammiferi li abbiano spostati. I dinosauri hanno monopolizzato i loro habitat fino alla fine, quando l’asteroide ha colpito.

I mammiferi, invece, hanno altri limiti. Non si sono mai evoluti in erbivori e carnivori giganti. Ma hanno sviluppato grandi cervelli più e più volte. Orche, capodogli, balenottere, elefanti, foche leopardo e scimmie si sono dotati di cervelli enormi, grandi come il nostro o anche più grandi.

Attualmente, ci sono pochi discendenti di dinosauri – uccelli come corvi e pappagalli – con menti complesse. poter usare StrumentiLa promessa ha parlato. Ma sono i mammiferi, come scimmie, elefanti e delfini, che hanno sviluppato i cervelli più grandi e i comportamenti più complessi.

READ  Il prezzo del laptop Huawei 14 pollici con processore Core i5 di undicesima generazione e 16GB RAM è sceso di 220 euro | Tecnica

Quindi la rimozione dei dinosauri ha assicurato che i mammiferi sviluppassero l’intelligenza? Beh, forse no. I punti di partenza possono limitare le destinazioni finali, ma non le garantiscono nemmeno. Steve Jobs, Bill Gates e Mark Zuckerberg hanno abbandonato il college. Ma se abbandonare il college ci rendesse automaticamente miliardari, allora tutti quelli che abbandonassero sarebbero ricchi. Anche partendo dal posto giusto, servono possibilità e fortuna.

L’emergere delle grandi scimmie non era inevitabile

La storia evolutiva delle scimmie indica che la nostra evoluzione non è stata affatto deterministica. In Africa, i primati si sono evoluti in scimmie dal cervello grande e sono ovunque 7 milioni di anniha portato alla nascita di umani moderni. Ma altrove l’evoluzione dei primati ha seguito percorsi molto diversi.

Tamarin leone, una scimmia del Sud America.
Wikipedia

quando Le scimmie sono arrivate in Sud America 35 milioni di anni fa si sono appena evoluti in più specie di scimmie. I primati sono arrivati ​​in Nord America almeno tre volte separate. 55 milioni di anni faE il 50 milioni di anni fa S 20 milioni di anni fa. però, Non si sono evoluti in una specie che produce armi nucleari e smartphone. Al contrario: per motivi che non comprendiamo, si sono estinti.

In Africa, e solo in Africa, l’evoluzione dei primati ha preso una direzione unica. Qualcosa negli animali, nelle piante o nella geografia dell’Africa ha alimentato l’evoluzione delle scimmie: primati terrestri, corposi, grandi cervelliE il che usano gli strumenti. Anche con la scomparsa dei dinosauri, la nostra evoluzione ha richiesto il giusto mix di fortuna e fortuna.Conversazione

***

Questo articolo è stato originariamente pubblicato Conversazione. Leggi il Un nativo.