sabato, Giugno 22, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il padre di Djokovic rovina tutto fingendo di essere con i fan filo-russi

Serjan Djokovic, il padre di Novak Djokovic, è stato fotografato mercoledì al Melbourne Park con un presunto tifoso serbo con in mano una bandiera russa, su cui è impresso il volto del presidente russo Vladimir Putin. Ciò è accaduto dopo la partita dei quarti di finale degli Australian Open, dove suo figlio ha battuto Andrei Rublev, ed è stato registrato da un controverso YouTuber di nome Semyon Boykov, alias Aussie Cossack, ricercato dalla polizia del New Wales. Causa non correlata, riferisce la rete radiofonica e televisiva australiana ABC.

Tennis Australia vieta l’esposizione nella sede del torneo delle bandiere russa e bielorussa, e qualsiasi simbolo di supporto all’invasione dell’Ucraina, come quella che il tifoso Serjan Djokovic portava sulla sua maglia, la lettera Z che tutti usano. Veicoli da combattimento per missioni speciali russe adottati dai partigiani russi nel conflitto.

E gli organizzatori dell’Australian Open hanno rilasciato una dichiarazione in cui spiegano che il gruppo di tifosi che ha sventolato bandiere e simboli russi è stato espulso mercoledì: “Un piccolo gruppo che ha mostrato bandiere e simboli inappropriati e ha minacciato le guardie di sicurezza, dopo la partita di mercoledì sera, sono stati espulsi”. “I giocatori e le loro squadre sono stati informati e ricordati della politica dell’evento relativa a bandiere e simboli, al fine di evitare qualsiasi situazione che potrebbe interrompere (il corso del torneo). Continuiamo a lavorare a stretto contatto con le agenzie di sicurezza dell’evento e le forze dell’ordine”.

l’origine

Nella prima settimana della competizione, una bandiera russa era appesa dietro ad alcuni tifosi durante una partita tra l’ucraina Katrina Bindel e la russa Kamila Rakhimova, che ha costretto Tennis Australia a sostenere il divieto, su pressione dell’ambasciatore ucraino. La polizia di Victoria ha dichiarato di aver evacuato quattro uomini “dopo che una bandiera russa è stata issata sui gradini del campo da tennis”.

READ  Il record che il Barcellona ha continuato contro il Nacional e che cercherà di riconfermare contro il San Paolo :: Olé Ecuador
Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles