Gennaio 31, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Justin Bieber vende il suo catalogo musicale per quasi 200 milioni di dollari

Justin Bieber ha venduto i diritti del suo intero catalogo musicale a Hipgnosis Songs Capital per quasi 200 milioni di dollari, unendosi a un elenco crescente di star che hanno cercato di fare soldi in questo modo negli ultimi anni.

L’accordo include più di 290 canzoni pubblicate fino alla fine del 2021 dall’artista canadese, secondo Hipgnosis, finanziato dal fondo di investimento britannico, che detiene già i diritti sui cataloghi di altre figure pop.

E sebbene la società non abbia reso noti i termini economici dell’operazione, vari media come Billboard, Rolling Stone e The Wall Street Journal indicano che ammonta a circa 200 milioni di dollari.

Bieber ha pubblicato fino ad oggi sei album in studio, oltre a diversi album di remix e compilation, ma anche dozzine di singoli e collaborazioni con altri artisti, inclusi titoli noti come “Despacito”, insieme a Luis Fonsi e Daddy Yankee.

L’accordo multimilionario per vendere il suo catalogo è molto insolito per un artista della sua età (28) poiché la maggior parte di questi pesanti affari sono stati fatti da musicisti nella parte successiva della loro carriera e per buona misura. eredità musicale.

Bob Dylan, Bruce Springsteen, Neil Young e Sting sono alcune delle star che negli ultimi anni hanno venduto i diritti delle loro canzoni per enormi somme di denaro a varie compagnie.

Da parte sua, Hipgnosis è recentemente diventata una delle più attive nel settore, acquisendo cataloghi di artisti come Shakira o Justin Timberlake, tra molti altri. EFE

READ  The Black Eyed Peas, David Guetta e Shakira insieme per raggiungere il successo con la loro canzone "Don't Worry" | Musica