domenica, Giugno 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

La guerra tra Israele e Gaza in diretta | Almeno 20 palestinesi sono stati uccisi negli attacchi israeliani a Rafah internazionale

Biden ribadisce a Netanyahu la sua contrarietà all'invasione di Rafah

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avuto domenica una telefonata con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, hanno confermato fonti della Casa Bianca, per discutere le opzioni per un cessate il fuoco a Gaza che porterebbe alla liberazione di parte della Striscia. Gli ostaggi sono ancora detenuti da Hamas, sei mesi dopo l'attacco terroristico del 7 ottobre nel sud di Israele.

Biden ha anche ribadito la sua “posizione chiara” contro i piani di Israele di invadere la città meridionale di Rafah, l'unica città della Striscia in cui l'esercito non è ancora entrato completamente.

L'appello è avvenuto lo stesso giorno in cui il segretario di Stato Anthony Blinken è partito per un viaggio in Medio Oriente, partendo da Riyadh, per incontrare i funzionari egiziani e del Qatar, che hanno lavorato come mediatori nei dialoghi durante questo periodo. Da mesi non è stato raggiunto alcun accordo tra Israele e Hamas su un cessate il fuoco.

Biden e Netanyahu si sono parlati in più occasioni dall'inizio della guerra, che ha già causato la morte di oltre 34mila persone in Palestina, secondo i dati del Ministero della Sanità della Striscia. In una conversazione telefonica tra i due all’inizio di aprile, il presidente degli Stati Uniti ha detto al primo ministro israeliano di ritenere “inaccettabile” la situazione umanitaria a Gaza e di aver chiesto misure per alleviarla.

Secondo una dichiarazione rilasciata dalla Casa Bianca, domenica Biden e Netanyahu hanno anche discusso “dell’aumento nella consegna di aiuti umanitari a Gaza, compreso un progetto per aprire nuovi valichi nel nord a partire da questa settimana”. “Presidente [estadounidense] Ha sottolineato la necessità di mantenere e migliorare questi progressi in pieno coordinamento con le organizzazioni umanitarie.

READ  In Bolivia sarà inaugurata una mostra sulla lotta del popolo Saharawi

La proposta americana di cessate il fuoco prevede la cessazione delle operazioni militari israeliane per un periodo di sei settimane e il rilascio di centinaia di palestinesi detenuti nelle sue carceri. In cambio verranno rilasciati 40 ostaggi tenuti da Hamas, la maggior parte dei quali sono donne, anziani e persone con problemi di salute. Non è chiaro quanti siano sopravvissuti gli ostaggi inizialmente catturati, ma le stime più attendibili li collocano intorno ai 130.

Il governo israeliano si è mostrato disponibile a sospendere o rinviare i suoi piani per espandere la campagna militare a Rafah, dove vive circa un milione di rifugiati palestinesi.

Questa settimana, Biden ha firmato un pacchetto di aiuti che comprende 26 miliardi di dollari per Israele, oltre a 61 miliardi di dollari in aiuti all’Ucraina e 8 miliardi di dollari per la regione dell’Indo-Pacifico.

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles