giovedì, Giugno 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il ministro degli Esteri boliviano inizia la visita ufficiale in Cina

Fonti del Ministero degli Esteri cinese hanno confermato che il ministro visiterà da domenica prossima fino al 30 di questo mese le città di Pechino e Shanghai, con l'obiettivo di rafforzare le relazioni bilaterali, nonché di potenziare la cooperazione in campi strategici.

Durante la sua permanenza nel Paese asiatico, Sosa affronterà un'agenda che comprende temi di cooperazione in settori come il turismo, la tecnologia, l'energia e altri settori di interesse comune.

Le due parti ritengono che questa sia una pietra miliare importante nell'agenda internazionale per quanto riguarda le relazioni diplomatiche tra i due paesi, che sono rafforzate dal dialogo tra rappresentanti di alto livello, sia in Bolivia che in Cina.

La permanenza della Cancelliera nel gigante asiatico ha un precedente diretto con la sua visita ufficiale in Russia e riafferma l'impegno dello Stato plurinazionale a rafforzare la cooperazione e il dialogo costruttivo sulla scena internazionale, nel contesto della Diplomazia Popolare per la Vita. .

All'inizio di febbraio, in un discorso in occasione del Festival di Primavera, il ministro ha sostenuto il sostegno della Bolivia alla politica della Cina unica.

Intervenendo all'ambasciata cinese a La Paz, Sosa ha ribadito il suo impegno a rafforzare le relazioni bilaterali con il Paese, che ha descritto come un Paese fratello.

Nel 2024, il Paese sudamericano e la Cina celebreranno 38 anni di relazioni diplomatiche, con un impegno reciproco per la pace e lo sviluppo, secondo un rapporto diffuso dal Ministero degli Affari Esteri.

In questo senso, Sosa ha sottolineato che il governo del presidente Luis Arce si caratterizza per costruire l'economia per vivere bene verso l'industrializzazione con la sostituzione delle importazioni.

READ  L’UNICEF stima a un milione il numero dei bambini sfollati a Gaza

A questo proposito ha fatto riferimento agli accordi firmati tra le imprese cinesi e Yacimientos de Litio Bolivianos.

Questa società governativa ha firmato accordi con aziende cinesi internazionali per produrre evaporatori utilizzando la tecnologia Direct Lithium Extraction (EDL) in due impianti pilota.

Altri prodotti esportabili di qualità di origine boliviana per i quali la Cina è uno dei principali partner consumatori includono carne e altri minerali.

Da parte sua, l’ambasciatore cinese in Bolivia, Wang Liang, ha sottolineato la relazione strategica tra i due paesi, che registra uno sviluppo sostenibile e stabile, che contribuisce a rafforzare l’economia dello stato multinazionale attraverso il lavoro bilaterale e l’industrializzazione.

GAI/JBM

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles