Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Germania è stata costretta a negare la sua intenzione di fornire missili all’Ucraina

La Germania è stata costretta a negare la sua intenzione di fornire missili all’Ucraina

Di fronte alle pressanti domande della stampa della capitale a questo proposito, dopo che venerdì scorso i media russi hanno rivelato conversazioni di 38 minuti tra quattro ufficiali tedeschi in cui hanno parlato di aerei Taurus, Pistorius ha chiarito che non forniremo aerei Taurus a Kiev.

Si è trattato semplicemente di una conversazione telefonica tra esperti e non avrebbe dovuto essere trasmessa tramite Webex in una connessione aperta, ha lamentato il capo della Difesa, che è stato presentato con rabbia dalla stampa cittadina quando il contenuto della conversazione tra gli uomini in è stata scoperta l'uniforme .

Pistorius ha confermato, citando la televisione locale, che non esiste alcuna decisione politica, né da parte del cancelliere federale Olaf Scholz, né da parte mia, riguardo alla consegna di missili da crociera all'Ucraina.

Si trattava solo di un dialogo teorico tra i rappresentanti del settore militare, come ha considerato il ministro nel suo commento alla fuga di notizie, mentre gli interessati discutevano sulla quantità di missili Taurus necessari per distruggere il ponte di Crimea nell'omonima regione russa.

I partecipanti allo scambio hanno anche indicato come eliminare ogni traccia della partecipazione tedesca in caso di attacco, mentre è stata discussa la possibilità di utilizzare a questo scopo aerei da caccia britannici.

Allo stesso modo, il documento indica che militari provenienti dagli Stati Uniti e dal Regno Unito, tra gli altri paesi occidentali, sono già operativi in ​​Ucraina, dove le autoproclamate repubbliche di Donetsk e Luhansk hanno denunciato otto anni di genocidio da parte di Kiev.

Riferendosi a questo problema, il 22 febbraio 2022, il presidente russo Vladimir Putin ha ordinato un’operazione militare per proteggere i residenti di quelle aree ribelli, nonché per smilitarizzare e ripulire il paese vicino dal nazismo.

READ  Il ministro degli Affari esteri svela i pilastri della politica estera del Costa Rica

Secondo i media della capitale, Shulz ha finora pubblicamente smentito la sua intenzione di fornire a Kiev aerei Taurus, nonostante le insistenze di quest'ultimo, ritenendo che ciò significhi un'escalation dello scontro.

rotto