Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Haas è accusata di comportamento antisportivo

La Haas è accusata di comportamento antisportivo

Haas È stata la squadra peggiore del 2023. Ha aggiunto la squadra statunitense Numero di punti molto debole (nello specifico 12) in quella che fu una stagione di dimenticanza.

Prima di iniziare il corso in Bahrein, Jane Haas Scegliere carico A Günter Steiner. Il motivo non era altro che i pessimi risultati ottenuti in precedenza. Si sono messi nei panni del controverso regista italiano Ayao Komatsu…e scappare.

Con questo background, le auto che guidano Kevin Magnussen e Nico Hulkenberg Sono stati piantati in layout Sakhir Dopo un fine settimana segreto in cui non hanno ricevuto alcun bottino, si sono recati a… nonna Con la voglia di vedere se riescono a realizzare qualche profitto.

Squadra Haas F1

Punto con polemica

La verità è che nei paesi arabi hanno ottenuto il primo punto in questa stagione. Hulkenberg è arrivato 10°, anche se la sua posizione affidabile è stata accompagnata da alcune polemiche Per il modo in cui l'hai raggiunto.

Lo straordinario incidente Uscita con la lancia Il sesto giro ha aperto la porta alle squadre che potevano segnare con meno opzioni per farlo. Lì la Haas ha dimostrato di non avere scrupoli Per raggiungere i tuoi obiettivi, non importa quanto piccoli.

Grazie alla strategia ha messo la squadra nordamericana in una posizione vantaggiosa Hulkenberg E dietro Magnussen Si dedicò al lavoro sporco. In precedenza, il danese era stato punito per il suo comportamento Alex Albon. E quando la sua carriera era già rovinata Si dedicò a rallentare quelli dietro di lui.. Oltre a ciò, gli hanno penalizzato altri 10 secondi per sorpasso fuori pista. Yuki Tsunoda.

READ  UEFA Champions League 2023: quando è la finale di UEFA Champions League 2023? Dove guardare online in messico

Berman si arrabbiò

Il '20' mette in difficoltà la RB e ne approfitta Hulkenberg che riesce a cambiare le gomme senza alcun danno. “Magnussen ha lasciato la pista per mettersi di fronte a Yuki e Poi l'ho rallentato Fino a due secondi al giro affinché Hulkenberg, che non si era ancora fermato, potesse creare un gap tale da poter entrare e uscire dai box davanti a tutte le vetture che lo seguivano. Questo non mi sembra giusto ed è la definizione di comportamento antisportivo.. Ne sono sicuro noi e le altre squadre Ne parleremo con la FIA Ha sottolineato le gare future. Alan BermannIl Racing Director della RB in F1 dopo la conclusione dell'evento.