Maggio 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Meloni festeggia una nuova vittoria della sua alleanza in Basilicata

La Meloni festeggia una nuova vittoria della sua alleanza in Basilicata

22/04/2024

ROMA (ANSA) – Centro proprio di fronte alla Basilicata.

In un voto caratterizzato da una forte affluenza (49,8% di partecipazione), il governatore Vito Bardi è stato rieletto con ampio vantaggio (58-40%), sostenuto dal centrosinistra dopo una serie di altalene.

Un rimpasto partito lentamente ha privato il Movimento 5 Stelle (M5S) della sua corona di principale elettore, che aveva superato il 20% nelle elezioni regionali del 2019 e nelle elezioni generali del 2022, e ora ha più che dimezzato i suoi risultati. voti (circa l’8%).

I dati provvisori vedono Fdelli d'Italia (FdI) in testa (oltre il 16%), seguito da Forza Italia (FI) (12%), più della Lega (8%), non più di Azione, in vista delle elezioni europee A situazione che potrebbe alimentare la competizione tra alleati.

Per quanto riguarda le elezioni politiche, anche il Partito Democratico (PD) perde circa un punto (15%), a causa di errori strategici e del difficile rapporto che dovrà affrontare nei prossimi mesi con il M5S di Giuseppe Conte.

“Ringrazio di cuore tutti i cittadini che hanno voluto confermare il loro sostegno alle nostre politiche”, esulta Georgia Meloni.

“La vostra fede è il motore che ci spinge avanti ogni giorno.” Aggiunge il primo.

La “soddisfazione più grande” arriva anche dalla Lega, “la diciottesima vittoria più grande del centrodestra unito”. Ma soprattutto Forza Italia. “Ha vinto il centrodestra unito. Hanno vinto i lucani che hanno scelto di sostenere il nostro buon governo per altri 5 anni”, ha twittato Antonio Tajani, convincendo gli alleati a scommettere ancora sull'ex generale della Vigilanza finanziaria che vinse nel 2019. Supportato da Silvio Berlusconi.

READ  L’Italia potrebbe vietare l’installazione di pannelli solari in agricoltura

Dopo aver ricevuto le congratulazioni dal rivale Marres, Bardi ha parlato di “vittoria netta” nella serata e ha ringraziato “i lucani per la fiducia che hanno riposto in me, per la seconda volta”.

“Una grande responsabilità che sento verso tutti loro e verso i luganesi che non mi hanno votato o non sono andati a votare. Continuerò a essere presidente per tutti”, il messaggio del governatore. Quando l’opposizione di centrosinistra era in crisi, tutto il centrodestra si era schierato con lui.

Pd, M5S, Avs, Psi e +Europa si sono stretti intorno a Marres dopo i dissapori su Angelo Ciorasso e il ritiro del chirurgo Domenico Lazarenza, in corsa da sole 72 ore.

Negli ultimi sedici mesi il centrosinistra ha vinto una sola elezione regionale (Lazio) e ha perso in Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Molise, Abruzzo, Trento e ora Basilicata.

Un primato che permette a Georgia Meloney di considerare un fermo sostegno al suo governo. A differenza dei suoi rivali, lui e gli altri leader del centrodestra riescono a trasmettere un senso di unità nonostante le tensioni e la scarsa attività parlamentare, cosa che si riflette nelle elezioni.

Anche in Basilicata fino a pochi mesi fa c'erano dubbi interni sulle possibilità di vittoria del partito.

Poi, di fronte allo scompiglio dell'opposizione e alla decisione perdente di nominare in Sardegna Paolo Drusi della FdI, invece di scommettere sulla rielezione del governatore della Lega Cristian Solinas, la coalizione ha serrato le fila attorno all'ex partito generale.

Una decisione ormai comprovata soprattutto da Forza Italia, che ha posizionato a Potenza le sue figure chiave, tra cui il ministro Elisabetta Casellati, il coordinatore regionale e il presidente del Comitato camerale Paolo Barelli.

READ  Uno dei maggiori operatori sanitari europei sta visitando la regione per rafforzarla come destinazione preferita in Italia.

Il risultato, sottolinea il portavoce di FI Rafael Nevi, “è frutto del lavoro portato avanti dal governatore negli ultimi anni, e dell'allargamento della coalizione alle forze riformiste che hanno riconosciuto nel buon governo la sorte migliore per i loro progetti e programmi”. del Partito”.

“Navi sottolinea la grande soddisfazione di Matteo Renzi, che per primo ha sostenuto il Partito per vecchie amicizie. Il centro vincerà sicuramente”, è la tesi dell'ex premier. Noi Modaratti, Maurizio Lupi.

Immagine: Il governatore Pardy rieletto con il premier Maloney/ANSA

Internazionale

2024-04-22T21:02:00

2024-04-22T21:02:00

Tutti i diritti riservati. ©Copyright ANSA