Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'ex combattente dell'FMLN è vivo, ma condannato all'insignificanza in El Salvador.

L'ex combattente dell'FMLN è vivo, ma condannato all'insignificanza in El Salvador.

San Salvador/

Il Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí, fondato come movimento di guerriglia da cinque organizzazioni ribelli all'inizio degli anni '80, ha partecipato per la prima volta alle elezioni nel 1994, dopo essere diventato un partito politico con la firma degli accordi di pace del 1992.

L'ex ribelle è diventato la principale forza della sinistra, essendo salito al potere dopo aver vinto due volte il governo, ma gli scandali di corruzione che hanno colpito i suoi capi hanno influenzato le sue recenti partecipazioni.

Le riforme elettorali dell'ultimo minuto promosse dal governo di Bukele li hanno emarginati

Tuttavia, gli analisti consultati da EFE sottolineano che le riforme elettorali dell'ultimo minuto promosse dal governo di Nayib Bukele hanno portato alla sua esclusione dalla legislatura.

Nel 1994, il Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí perse le elezioni presidenziali, ma nello stesso anno si consolidò come la seconda forza politica del Paese dopo aver ottenuto 21 degli 84 seggi al Congresso. Alle prossime elezioni ci saranno tra i 20 e i 30 deputati.

Nonostante abbia perso nuovamente le elezioni presidenziali del 1999 e del 2004, l'FMLN si è posizionato come uno dei principali partiti al Congresso nelle elezioni legislative del 2000, che sono durate fino al 2006.

Nel 2009 vinse per la prima volta le elezioni presidenziali grazie al giornalista Mauricio Funes, che fu il primo candidato non affiliato alle strutture storiche del partito.

Nel 2014, Salvador Sánchez Cerén è diventato il primo ex leader della guerriglia a ricoprire la carica di presidente in El Salvador, ma dopo questo climax elettorale, l’FMLN è precipitato in una catastrofe che sembrava non avere fine.

READ  Più di 600 aziende espongono le loro offerte alle fiere internazionali a Panama

Funes e Sanchez Ceren hanno ottenuto la cittadinanza in Nicaragua, Paese che non consente l'estradizione dei suoi cittadini, mentre sono accusati e processati in El Salvador con l'accusa di corruzione.

Ma il primo segnale della difficile situazione del partito di sinistra è arrivato nel 2017, quando ha deciso di espellere dalle sue fila Nayib Bukele, che ha nominato sindaco della cittadina di Nuevo Cuscatlan e poi della capitale, San Salvador, che in precedenza era considerata sindaco di Nuovo Cuscatlan. Un passo verso la presidenza.

Bukele ha fatto dei casi di corruzione attribuiti al FMLN e ai governi di destra dell'Alleanza Repubblicana Nazionalista (ARENA) il principale slogan della campagna per la vittoria nel 2019.

L’emergere di Bukele ha reso l’FMLN la terza forza, e le elezioni legislative del 2021 lo hanno lasciato con il 7% dei voti e quattro rappresentanti, indebolendolo nel processo decisionale.

Nelle elezioni del 4 febbraio, il Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí è arrivato secondo in termini di voti nella corsa alle presidenziali, ma non ha ottenuto alcun rappresentante, nonostante i suoi numeri siano migliorati rispetto al 2021 e abbia ottenuto più voti degli altri partiti che hanno ottenuto seggi.

Secondo Eduardo Escobar, il partito ufficiale di Nuevas Ideas (NI) “ha spostato le sue parti nel Consiglio elettorale” con la riduzione dei seggi, passati da 84 a 60, e ha cambiato la formula di assegnazione.

“Ciò ha influito sul risultato più delle irregolarità scoperte”, ha dichiarato a EFE, sottolineando che la prova è che l'FMLN è rimasto senza rappresentanti, mentre “nella formula precedente avrebbe avuto dai tre ai quattro rappresentanti. “.

READ  Miércoles, 2 febbraio 2022 (08:00 GMT)

Secondo i risultati ufficiali, Alleanza nazionale ha ottenuto 54 deputati, i suoi alleati ne hanno aggiunti tre, mentre l'opposizione è rimasta con tre deputati.

Secondo i risultati ufficiali, Alleanza Nazionale ha ottenuto 54 deputati, i suoi alleati ne hanno aggiunti tre, mentre l'opposizione ne ha mantenuti tre.

Ottenendo il 70% dei voti, Alleanza Nazionale ha aggiunto il 90% dei rappresentanti, mentre l’opposizione, che ha ottenuto circa il 18% dei voti, ha ottenuto, secondo i calcoli degli analisti, il 5% dei seggi.

Escobar ha osservato che dopo queste elezioni non ci sono indicazioni che il Congresso cambierà “la forma verticale del processo decisionale in cui il presidente (Bukele) ordina e il Consiglio risponde”.

Celia Medrano, difensore dei diritti umani e candidata alla vicepresidenza del partito Nuestro Tiempo (NT), ha osservato che le riforme di cui sopra fanno “parte di un tentativo di garantire un partito unico, senza opposizione politica nell’Assemblea legislativa”.

“Il numero di rappresentanze di ciascun partito politico in competizione alle elezioni non sarà mai noto, sulla base di dati affidabili”, dato che la Corte Elettorale Suprema “non ha garantito agli elettori un processo trasparente e i suoi giudici sono soggetti a severe sanzioni”. Per la festa.» «Agente», disse Medrano.

Recentemente, Manuel Flores, il candidato presidenziale del Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí, ha dichiarato alla stampa che ciò di cui il suo partito ha bisogno è “un percorso di ripresa e ristrutturazione e il popolo ci accompagnerà”.

“Questa può sembrare una sconfitta, ma per me è la più grande vittoria morale nella storia del Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí”, ha detto l'ex deputato.

READ  Trump dà una nuova scadenza per pagare la cauzione nel caso di frode civile - Escambray

Non è la prima volta che i leader del Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí si impegnano a ristrutturarsi dopo la sconfitta elettorale.