venerdì, Giugno 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

L’industria del software mantiene salari elevati e aggiunge posti di lavoro

In questa notizia

Nel contesto della crisi e dell’incertezza sull’economia nei prossimi mesi,… Industria del software Questo settore sta emergendo come un settore leader con una forte crescita di posti di lavoro, salari ed esportazioni.

Secondo un recente rapporto di Camera Argentina dell’Industria del Software in Argentina (Sisi), gli stipendi in questo settore sono aumentati del 246% negli ultimi 12 mesi prima di gennaio di quest’anno.

Per quanto riguarda i numeri specifici, il CESSI ha spiegato che il salario medio nel settore del software ha raggiunto 1,2 milioni di pesos In Gennaio 2024 Come previsto, a marzo ha raggiunto quota 1,65 milioni.

“Il settore del software continuerà ad avere salari relativamente alti in Argentina rispetto ad altri settori a causa dell’elevata domanda di competenze tecniche e dell’offerta limitata di professionisti altamente qualificati”, ha spiegato a El Cronista. Gustavo GuaragnaDirettore dell’Osservatorio Permanente per l’Industria del Software e dei Servizi Informatici (Opsì), che ha condotto il rapporto, è anche l’amministratore delegato di Snoop Consulting.

Ha aggiunto: “Gli stipendi nel settore del software rimarranno competitivi e attraenti in futuro, poiché l’industria del software rimane un settore in espansione con innovazione e sviluppo continui, tenendo conto anche della capacità delle stesse aziende di operare all’estero dall’Argentina il vantaggio del tasso di cambio aiuta a mantenere competitivi i salari.

Più posti di lavoro nel settore del software

Allo stesso modo, lo studio OPSSI e CESSI ha mostrato a Basso tasso di turnover del personaleUn valore storicamente elevato, compreso tra il 27% e il 28% nel periodo dal 2013 al 2018. Nel 2019 è stato raggiunto un picco del 30% e nel 2020, a causa del primo impatto della pandemia di Covid-19, è sceso al 25%. %. Poi, nel 2021, ha raggiunto il massimo storico del 40%. Negli ultimi anni questa tendenza è cambiata ed è diminuita almeno del 21% nel 2023. Al contrario, il tasso di licenziamenti nel settore è raddoppiato nel 2023, passando dal 3% al 6%.

READ  Il fondatore di Evergrande vende il 9% delle sue azioni per far fronte al debito di EFE
Industria del software: il settore continua ad essere richiesto di professionisti qualificati.

In questo senso, nel primo trimestre del 2023, l’industria del software ha assistito a una crescita notevole in termini di… Possibilità di lavoro. Sono state aperte 6.300 nuove opportunità di lavoro rispetto allo scorso anno e 52.000 rispetto al 2015.

Per l’anno 2024, crea Tra le 6.000 e le 8.000 nuove opportunità di lavoro In questo settore tecnologico.

“C’è un’enorme domanda di professionisti nel settore del software e c’è ancora una carenza di talenti in questo settore. La tecnologia sta avanzando rapidamente e la digitalizzazione di vari settori sta aumentando la necessità di profili come sviluppatori di software, ingegneri e altri”. Egli ha detto. Gustavo Guaragna spiega: “Sebbene la disponibilità di risorse qualificate non fosse il problema principale previsto dalle aziende nel 2023, rimane una delle principali preoccupazioni. Ciò è dovuto a un divario nella domanda di risorse umane, come avviene in altre parti del mondo .” Talento tecnologico e offerta disponibile, questa enorme domanda lo garantisce Professionisti Del settore ancora Molto ricercato e prezioso nel mercato del lavoro”.

Esportazioni di software

IL Esportazioni di software Nel 2023 hanno raggiunto la pubertà 2.445 milioni di dollari USA, che rappresenta una diminuzione del 6,8% su base annua. Tuttavia, dal 2015, i proventi in valuta estera generati da questo settore sono aumentati dell’84,2%.

Va inoltre tenuto presente che lo scorso anno le esportazioni totali di beni e servizi sono diminuite del 19,1%, il che getta una luce più positiva soprattutto sulla situazione del software.

Dopo essere rimaste stagnanti dalla metà del 2018, le esportazioni hanno iniziato a riprendersi nel 2021, raggiungendo un volume storico nel 2022.

READ  Una strategia per generare flusso di cassa e far corrispondere prezzi e condizioni di copertura

Lui Il 43,8% delle esportazioni Erano destinati a stato unitoMentre il Messico si è piazzato al secondo posto con il 14,2%, il Cile ha completato il podio con l’11,5%.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles