Febbraio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Recensione del Samsung Galaxy SmartTag 2

Recensione del Samsung Galaxy SmartTag 2

Alcuni mesi fa, il colosso sudcoreano Samsung ha presentato al mondo la sua nuova generazione Galaxy SmartTag 2. Alla fine di novembre il dispositivo è arrivato ufficialmente in Cile. In effetti, puoi consultare la nostra nota su come raggiungere il paese qui sotto.

Oggi però vi portiamo la nostra recensione del nuovo smartphone Samsung. Un piccolo dispositivo di localizzazione che utilizza la connettività Bluetooth e Ultra Wide Band o UWB (Ultra Wide Band). Inoltre, include alcuni miglioramenti rispetto al modello precedente, di cui vi parleremo più avanti.

Iniziamo!

Specifiche tecniche

Design e usi di Samsung Galaxy SmartTag 2

A differenza del modello precedente, il nuovo Galaxy SmartTag 2 ha cambiato radicalmente il suo design. Ora il dispositivo Più stretto, allungato e leggermente più sottile. Ha anche un anello molto più grande in modo da poterlo attaccare più facilmente a cose diverse. Di seguito lasciamo alcuni confronti con il modello precedente.

Il tracker è disponibile in due colori: bianco e nero. Ma abbiamo avuto l’opportunità di rivedere il colore bianco Ha una bellissima finitura opaca..

Una delle caratteristiche principali di SmartTag 2 è che il dispositivo ha Resistenza all’acqua e alla polvere secondo lo standard IP67. Questo è piuttosto impressionante, rispetto alla generazione precedente, che può essere immersa fino a 1 metro di acqua dolce per un massimo di 30 minuti. Quindi può resistere completamente alla pioggia o resistere se lo lasciamo cadere nell’acqua.

Il dispositivo è alimentato da una batteria CR2032, che secondo il produttore Aumenta l’autonomia fino a 500 giorni di utilizzo. Puoi anche aumentare la durata della batteria del 40% attivando la modalità Ultra Saver, ma l’idea è di usarla con tutte le funzioni al 100%. Si tratta comunque di un buon miglioramento, dato che il modello precedente durava circa 365 giorni.

Ora Per accedere allo stack la procedura è un po’ più complicataPer rimuovere il vassoio della scheda SIM è necessario utilizzare una chiave con uno slot che funzioni in modo simile. Anche se è comprensibile data la protezione IP67.

Applicazioni

Per quanto riguarda gli usi che possono essere fatti al Galaxy SmartTag 2, possono essere diversi. Per esempio, Può essere utilizzato con le chiavi per trovarli Se li perdiamo ad un certo punto. Quando si trasporta il dispositivo Si è rivelato conveniente e non disturba affatto le nostre tasche A causa del suo peso ridotto.

Anche Possiamo usarlo sul collare del nostro animale domestico, nasconderlo in bicicletta, dentro l’auto o in valigia O qualsiasi elemento che vogliamo tracciare e rintracciare.

Applicazione e funzionamento

Prima di avviare ed eseguire tutti i meccanismi dell’applicazione, SmartTag 2 è compatibile solo con dispositivi Android e Samsung. Nello specifico, funziona con Android 9.0 o versioni successive e dispositivi con 3 GB di RAM o più.

READ  Evento Apple: quando, dove e quali versioni sono previste

Per accendere il dispositivo per la prima volta, dobbiamo rimuovere la plastica che entra in contatto con la batteria e quindi premere il pulsante centrale. Una volta fatto ciò, il dispositivo emetterà un segnale acustico indicando che è acceso e pronto per essere aggiunto al telefono.

Quindi, andiamo all’app Samsung SmartThings e la aggiungiamo come qualsiasi nuovo dispositivo. Qui abbiamo due opzioni per aggiungerlo: la prima è scansionare il codice QR sulla scatola oppure la seconda è aggiungerlo manualmente all’elenco e attendere finché non diventa visibile e appare sullo schermo e poi viene collegato.

Una volta terminata la sincronizzazione, il gioco è fatto. così semplice.

Adesso nell’app SmartThings, nella sezione in basso “Dispositivi”, possiamo vedere lo SmartTag 2 sullo schermo.

Attualmente sto utilizzando la prima versione di SmartThings sulla mia bicicletta, ma questa volta utilizzerò il nuovo dispositivo con il mio cane di nome Duque. L’idea è vedere le differenze nel lavoro di entrambi.

Quando accediamo al menu principale del dispositivo, l’applicazione ci offre consigli in alto. In questo senso l’applicazione necessita ancora di miglioramenti, perché mostra alcune di queste raccomandazioni in inglese.

Tuttavia, il suggerimento sullo schermo corrisponde magicamente al lavoro che gli darò, ovvero usarlo come localizzatore per il mio “cane” Duque. Vedremo più avanti questa funzione nel dettaglio.

Allo stesso modo, è possibile impostare altre routine se abbiamo altri dispositivi intelligenti a casa. Qui Sfortunatamente, non può essere controllato utilizzando altre app come Alexa o Google Assistantquindi possiamo utilizzare solo Samsung SmartThings e Bixby.

In sintesi, L’applicazione è molto semplice e facile da usareritrovando tutte le funzioni necessarie al corretto funzionamento dell’apparecchiatura.

Come funziona il Galaxy SmartTag 2

Sebbene la funzione principale del Galaxy SmartTag 2 sia quella di essere un tracker, ha anche più funzioni. Ad esempio, con avvisi, attivazione di eventi intelligenti, monitoraggio e registrazione delle uscite dei nostri animali domestici, tra gli altri usi.

In questo senso, il tracker ha una funzione che ho amato, poiché, Se selezioniamo lo smart tag con il profilo dell’animale, apparirà una funzione chiamata “Pet Care”.. Qui dovremo definire il profilo del nostro animale domestico solo una volta e potremo tracciare alcune azioni.

Uno di essi è Conserva un registro delle passeggiate che facciamo con il nostro animale domesticoPossiamo farlo anche noi Traccia o conosci la tua posizione attuale. Un altro post che ho trovato affascinante è “Home Unit Mode”, che crea l’ambiente perfetto per mantenere il nostro animale domestico più comodo, sicuro e intrattenuto.. Come ascoltare musica, accendere le luci quando fa buio, attivare l’aria condizionata se fa troppo caldo o freddo, guardare attraverso la telecamera di sicurezza e molto altro ancora.

READ  Arena 1, lo spazio che inizia scommettendo su grandi offerte | tendenze

Nel cuore, puoi farlo anche tu Mostra il dispositivo sulla mappa E attivare alcune funzioni come il fare Fai suonare SmartTag 2, attiva la modalità smarrito, controlla la cronologia delle posizioni e controlla lo stato della batteriaCondividi la posizione del dispositivo e altro ancora.

Il dispositivo funziona principalmente con la tecnologia Bluetooth Low Energy e ha una portata massima di 120 metri quando non sono presenti ostacoli. Anche Possiamo utilizzare la banda ultra larga (UWB) per individuarlo con maggiore precisione nella valigia, nel collare dell’animale domestico, nelle chiavi, ecc.. Qui puoi utilizzare la guida a schermo che ci dice quanti metri mancano allo SmartTag 2.

Allo stesso modo, saremo in grado di farlo Usa la tua fotocamera per sfruttare la realtà aumentata Siamo in grado di guardare verso l’esterno e seguire alcune frecce che ci guidano verso il localizzatore.

Se siamo davvero vicini e ancora non lo vediamo, ovviamente Ha un piccolo altoparlante che emette diversi tipi di suoni. Qui devo ammetterlo Sembra più rumoroso della generazione precedente.

Continuando con il suono, il dispositivo dispone di diversi tipi di toni preimpostati, ma è possibile modificarli per altri brani. Puoi anche modificare il volume dell’altoparlante attraverso due profili: alto o basso.

Come con SmartTag 1, Dispone di un pulsante situato nella parte centrale con il quale possiamo eseguire molte funzioni personalizzabili. Ad esempio, possiamo premere due volte il pulsante per chiamare e cercare il nostro telefono o tablet.

Se disponiamo di altri dispositivi domestici intelligenti che funzionano con SmartThings, possiamo premere una volta il pulsante per accendere le luci o l’aria condizionata. La stessa cosa accade quando lasciamo premuto il pulsante per qualche secondo utilizzando azioni personalizzate. Tieni presente che funziona quando lo SmartTag 2 è collegato al nostro telefono, poiché le azioni vengono eseguite tramite esso.

Inoltre, abbiamo “Modalità smarrito” che viene utilizzata per cercare e proteggere il dispositivo quando non riusciamo a trovarlo. Qui il collegamento è bloccato e l’informazione è abilitata a restituirla al suo proprietario e anche Le notifiche vengono attivate quando vengono localizzate.

Quando è attivata la Modalità Smarrito, viene attivata anche questa La funzione Trova di SmartThings è attivata. Questa è una rete creata da tutti i dispositivi Samsung Come telefoni o tablet con l’app SmartThings installata. Qualunque Ci permette di trovare lo SmartTag 2 anche se non è connesso via Bluetooth al nostro telefono o nelle sue vicinanze, in quanto la connessione viene utilizzata da un altro dispositivo Così possiamo ritrovarlo se ci perdiamo.

READ  Se possiedi uno di questi dispositivi Xiaomi, non riceverai più gli aggiornamenti MIUI

Quindi qualsiasi telefono Samsung che passa segnalerà la posizione. Ricordiamo che i telefoni sudcoreani sono molto popolari e questo aiuta molto a trovare in modo intelligente il nostro oggetto.

Alla fine del menu principale troviamo la sezione energia per attivare la modalità di risparmio e in basso per conoscere il livello di autonomia. Se la batteria raggiunge il 16%, il dispositivo ci invierà notifiche di batteria scarica.

Conclusione

Il nuovo Galaxy SmartTag 2 risulta essere un’evoluzione positiva del dispositivo della generazione precedente. Qui mi è piaciuto il suo design, che sembra molto simile al precedente, e nuove funzionalità come una maggiore durata della batteria, resistenza all’acqua e alla polvere IP67, pulsante con funzioni personalizzabili e persino l’integrazione della connettività a banda ultra larga (UWB) per la ricerca oggetti con precisione impeccabile impurità.

Lo stesso vale per la modalità “Pet Care” che le conferisce un enorme potenziale per essere utilizzata con i nostri animali domestici come cani, gatti e altri. Come “Lost Mode”, resta una funzione interessante, perché ci permette di ritrovare il nostro SmartTag 2 anche se siamo lontani o senza connessione diretta, può essere localizzato tramite altri dispositivi Samsung, e ovviamente tutti i sopra se hai un telefono Samsung perché Compatibilità.

Tuttavia ci sono aspetti ancora da migliorare che a volte hanno offuscato un po’ la nostra esperienza. Così com’è, non funziona con applicazioni esterne come Google Assistant, Alexa, ecc. Lo stesso vale per l’esclusività di lavorare solo con apparecchiature Samsung, ma è comunque comprensibile, poiché l’azienda vuole rafforzare i propri ecosistemi e fornire la migliore esperienza.

Lo consiglio? naturalmenteè un dispositivo molto versatile e con un grande potenziale per la sua collocazione Per una persona importante della famiglia come il nostro cane o gatto, nel caso in cui purtroppo capitasse di perdersi (e speriamo che non accada mai).

Ora, in modo secondario, possiamo anche localizzare cose importanti come una valigia nel caso si perdesse durante un viaggio, una bicicletta, un’auto o una moto, le nostre chiavi o qualsiasi altro oggetto che sia importante per noi.

Infine, il Galaxy SmartThings 2 lo è Disponibile in Negozio online Samsung a questo linke lo puoi trovare anche in altri negozi al dettaglio. Il suo prezzo di riferimento è di 29.990 pesos cileni e c’è anche Confezione da 4 dispositivi Per 99.990 pesos cileni.