Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tanita si è paragonata a Yalitza Aparicio per essersi sentita discriminata

Entrambe le donne hanno sviluppato la loro carriera contro gli stereotipi razziali (Immagine: Instagram/@tonitamusic/@yalitzaapariciomtz)

La cantante Tanita ha ammesso di essere alla pari con Yalitza Aparicio Perché entrambi hanno subito discriminazioni per essere brune. nero dorato È diventato famoso quasi 20 anni fa con la sua partecipazione a accademia, Cantare reality show Azteca TVE per tutto questo tempo Si è sentito disprezzato dai dirigenti dell’intrattenimento Per la sua costituzione fisica e fenotipo.

La cantante ha ammesso di essersi dispiaciuta per il colore della sua pelle, caratteristica con cui si paragona al film candidato all’Oscar. Roma: “Essendo una bruna, penso che le brune abbiano quella rabbiaDimmi, chi hai visto finora come protagonista di un romanzo? niente. Yalitza è arrivata per rivoluzionare tutto, ma ai miei tempi era l’unica bruna in questo progetto accademia Lo ricorda.

Un membro del talent show di prima generazione ha messo in dubbio il fatto che alcuni tra il pubblico Hanno guardato dall’alto in basso l’ingresso di Aparicio nel cinemaDa quando è diventata famosa per mano del regista Alfonso Cuarón, la donna di Oaxaca ha ricevuto applausi, ma è stata anche vittima di dure critiche.

Toñita si è recentemente unita alle fila di Televisa for Life is a song (Foto: Cuartoscuro)
Toñita si è recentemente unita alle fila di Televisa for Life is a song (Foto: Cuartoscuro)

“Tuttavia, penso che abbia stabilito un modello nel mio tempo, circa 20 anni fa, per essere una bruna. Yalitza, che ha avuto una così grande opportunità, non ha mai detto di no a quell’opportunità, e sta perfezionando la sua carriera e lo è ancora”. Non devono dire applausi, provengono da “Oh, quella brutta donna indiana”. Oh mio Dio, in che paese viviamo?Aggiunto alle fotocamere immagine televisiva.

READ  Vin Diesel ha chiesto a Dwayne Johnson di tornare in Fast and Furious 10

Anche Antonia Salazar Zamora, originaria di Tantoikan, Veracruz, ha ammesso che alcune persone erano state individuate per presunte Vai a trattamenti estetici e procedure di bellezza per sbiancare la tua pellee La verità che nega e giustifica.

“E sai cosa succederà a Lialitza? Siamo di Veracruz, lei è di Oaxaca, siamo gente solare, ho camminato mezz’ora per andare a scuola e ritorno mezz’ora al sole, non ho usato un ombrello perché per me era più portare l’ombrello che coprirmi il viso e tutto il resto. Cosa. Lo farò ora, Yalitza non si crogiolerà come prima e il colore cambierà”

Yalitza ha recentemente accompagnato Alejandra Sanz al suo premio sulla Walk of Fame a Los Angeles, California (Immagine: REUTERS/Mario Anzoni)
Yalitza ha recentemente accompagnato Alejandra Sanz al suo premio sulla Walk of Fame a Los Angeles, California (Immagine: REUTERS/Mario Anzoni)

Ecco perché, secondo il cantante 41enne, la carnagione di Aparicio si schiarirà mentre si allontana dalla vita di città:

“E questo non significa che tu voglia candeggiare o no, semplicemente perché non ti esponi più al sole, e te lo dico perché ultimamente si sono lavati, Mi dicono ‘Sei sbiancato’, ‘Sei come Yalitza’, Mi dicono, ‘Sei indiano e dimentichi e avevi tutto”, sottolineato.

Tuttavia, al cantante piacciono le canzoni Non ti vergognerai di me e Vai all’inferno Era orgogliosa dei suoi antenati, poiché diceva di aver segnato “come nopalito”.

Disse anche che invidiava, in senso positivo, le conquiste del protagonista Roma, Che da quando è entrato anche nel film pluripremiato Considerato sulle copertine di prestigiose riviste di modaSui red carpet di eventi internazionali è diventata anche portavoce di temi come l’uguaglianza razziale e il diritto delle donne a decidere del proprio corpo.

Toñita è riuscito a mantenere la sua carriera nonostante i pregiudizi di mediazione (Immagine: Instagram / @lanegradeoroofi)
Toñita è riuscito a mantenere la sua carriera nonostante i pregiudizi di mediazione (Immagine: Instagram / @lanegradeoroofi)

“Prima di tutto, numero uno, non sono indiano, sono di Huastica di Veracruz e non ho mai rinnegato le mie radici, né da dove vengo, né chi sono, lo chiamo sempre cactus, mai Numero due, vorrei essere Yalitza ‘Ho tutto quello che hai, mi dispiace, ma è la verità’, ha concluso.

READ  Annuncio dei vincitori del Concorso Internazionale di Fotografia di Danza Alicia Alonso 2021

Continuare a leggere: