martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Tim Cook conferma ancora una volta che Apple sta lavorando sull’intelligenza artificiale generativa

Apple mira ad avere la propria intelligenza artificiale al centro dei suoi prossimi prodotti.

Tim Cook, CEO di Apple

Tim Cook ha ribadito che Apple sta lavorando sull’intelligenza artificiale generativa Durante la presentazione degli ultimi risultati finanziari del quarto trimestre 2023. Questo è un dato già confermato in passato ed è chiaro che prima o poi lo vedremo. O in forma chatbot stile ChatGPT O posti di lavoro all’interno Dipartimento di controllo interno.

Tim Cook conferma che Apple avrà una propria intelligenza artificiale

Durante la presentazione I risultati finanziari dell’aziendaAl CEO di Apple è stato chiesto dell’intelligenza artificiale e lui ha risposto così Apple sta lavorando sulla propria intelligenza artificiale generativa E che ci sono molte funzioni dell’ecosistema come Audio personale, rilevamento di incidenti o ECG su Apple Watch Che si basa su modelli di machine learning.

Tuttavia, Tim Cook non ha fornito dettagli oltre ad aggiungere che Apple vuole acquisirlo Intelligenza artificiale generativa privata In modo responsabile affinché gli utenti possano goderselo e che sia il cuore dei futuri prodotti che l’azienda lancerà sul mercato.

Applicazioni future della tecnologia AI di Apple

Non è un segreto che Apple stia lavorando su questo. Secondo l’analista Jeff Poe, acquisterà un gran numero di server per l’AI nel 2023 e nel 2024 con l’obiettivo di renderla la principale protagonista iOS18 Migliorando Siri e altre applicazioni del sistema operativo.

Anche se l’azienda sembra stia lentamente lavorando su qualcosa legato all’intelligenza artificiale, sembra che lo vedremo in iOS 18. Lo avremo Miglior Siri Che avrà anche un’integrazione più profonda con l’app Scorciatoie, Musica di mele Acquisirai la capacità di farlo Essere in grado di creare playlist Automaticamente e l’applicazione Messaggi Potevo Rispondi in modo intelligente ai messaggi.

READ  Portaltic.-Google risolverà l'errore di connessione WiFi di Pixel 6 con l'aggiornamento di marzo

Infine, va tenuto presente che l’azienda aveva sviluppato un proprio chatbot che già esisteva Testato internamente Questo rientra nel progetto Ajax. L’unica cosa che possiamo fare ora è aspettare, ma il futuro sembra molto buono.

Nevio Buratti
Nevio Buratti
"Evangelista di zombie dilettante. Creatore incurabile. Orgoglioso pioniere di Twitter. Appassionato di cibo. Internetaholic. Hardcore introverso."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles