Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Versus/Genoa ospita l'Inter in Italia

Versus/Genoa ospita l'Inter in Italia


Venerdì l'Inter ha pareggiato 1-1 in casa contro il Genoa nella 18esima giornata di Serie A e i Nerazzurri hanno messo fine a una serie di quattro vittorie consecutive nel campionato italiano.

Il club milanese è primo in Serie A (45 punti) e ora è a cinque punti dalla Juventus (2°), che potrà colmare questo divario sabato contro la Roma (6°).

La partita del Genoa contro la tredicesima classificata diventa presto una trappola per la capolista, una frenesia alimentata dai decibel dei tifosi locali e dai fumi dei razzi. Un'ora, circa otto minuti.

Dopo la prima mezz'ora il Genoa si mostra senza premesse e regala più di uno spavento, l'Inter apre le marcature al 42', il tiro di Niccolò Parella deviato sul palo dal portiere locale. Il tiro dell'austriaco Marko Arnadovic è andato a segno, firmando il suo primo gol stagionale.

Il Genoa riesce a riorganizzare la partita all'ultimo minuto del primo tempo (45+7), quando il rumeno Radu Dragusin colpisce di testa su calcio d'angolo, sorprendendo Yann Sommer.

Nella ripresa gli interisti hanno avuto diverse occasioni limpide, e anche il Genoa ha avuto approcci pericolosi, perdendo più tempo. Nessuno dei due potrebbe spostare nuovamente il punteggio.

Nell'altra partita dell'ultimo turno di venerdì, la Lazio (8°) ha affrontato il Frosinone (14°) (3-1), che è passato al 58° grazie ad un rigore dell'argentino Madias Sole.

Un altro argentino, Tati Castellanos, ha pareggiato per la Lazio al 70' prima che i gol del danese Gustav Isaksen (72') e dello spagnolo Patrick Caparon (84') sigillassero la vittoria.

Genova, Italia. AFP.

READ  L'Italia regola la climatizzazione degli edifici pubblici per risparmiare energia

Commenti


Un giocatore originario dell'Olympia Quarry, ma che non era una priorità per il club e da allora ha viaggiato in varie destinazioni, giocherà ora nella seconda divisione del Cile.

Questo è il difensore centrale 27enne. José ConadeCome confermato da Versus, Magalens ha raggiunto un accordo per vestire la maglia del Cile fino al 2024.

Magellan ha preso parte alla fase iniziale della Libertadores ed è stato tra i gruppi sudamericani per la stagione 2023, ma il suo anno negativo a livello locale lo ha visto retrocesso in seconda categoria.

L'ultimo club di Cañete a Ciudad del Este ha avuto molta forma in questa stagione poiché ha giocato 27 delle 30 partite della sua squadra in questa stagione. Nel 2022 è stato messo da parte per un periodo significativo a causa di infortuni.

Tra il 2020 e il 2021 è stato a Olympia, in Honduras, quindi questa sarà la seconda volta all'estero per il difensore. Altri club in cui ha giocato sono stati Independiente de Campo Grande, Capiatá, Santaní e Luqueño.

Commenti


Il Napoli ha subito un pareggio interno contro il Monza (0-0) all'inizio del 18esimo turno di Serie A questo venerdì, a riprova del momento difficile che sta attraversando il club campione italiano di calcio in carica.

Con 28 punti, i partenopei sono settimi in classifica, lontani dalla lotta per lo scudetto, matematicamente vinto la scorsa stagione a poche settimane dalla fine della competizione.

Senza gli attaccanti Matteo Politano e Victor Osimhen, squalificati dopo l'espulsione nella precedente partita di campionato – e poi persa contro la Roma – gli uomini di Walter Mazzarri mancano di ispirazione offensiva.

READ  Riepilogo e Classifica: Giro de Italia Livello 1 Budapest-Wisecard

In un primo tempo privo di ritmo, il Napoli ha avuto diverse occasioni nette, ma senza armi. Al 40', il camerunense Andre Zambo Anguiza ha passato la palla alle spalle del portiere ospite.

Nella ripresa il Monza riceve un rigore per un tiro al volo di Mario Rui al 65', ma Matteo Bessina sbaglia il tiro e Alex Merrett para.

Massari non riusciva a controllare i nervi e la frustrazione. Per il suo atteggiamento l'arbitro lo ha espulso all'82'. Nei minuti di recupero è stato espulso anche l'allenatore del Monza Rafael Palladino (90+4). Il Monza è undicesimo con 22 punti, con Diego Maradona che aggiunge un punto in casa.

Da parte sua, la Fiorentina ha vinto 1-0 contro il Torino (10°) grazie a un gol all'83' di Luca Ranieri e si è portata al quarto posto 'in zona Champions'.

Roma, Italia. AFP.

Commenti