Febbraio 9, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vivi il vertice dei leader nordamericani

Kirby afferma che l’immigrazione sarà una “questione importante” durante il vertice in Messico

John Kirby, coordinatore delle comunicazioni strategiche per il Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, parla durante una conferenza stampa alla Casa Bianca il 28 novembre 2022 a Washington. (Credito immagine: Kevin Deitch/Getty Images)

Il coordinatore per le comunicazioni strategiche del Consiglio di sicurezza nazionale, John Kirby, ha dichiarato alla Galileus Web che l’immigrazione “sarà uno dei principali argomenti di discussione” durante il vertice dei leader nordamericani di questa settimana a Città del Messico.

“Non c’è dubbio che la migrazione sarà uno dei principali argomenti di discussione qui per le prossime 24-36 ore. Questo è chiaramente nella mente di tutti qui nell’emisfero”.

“Non voglio anticipare il presidente o quello di cui potrà parlare alla fine della riunione, domani avrà la possibilità di parlarne pubblicamente, quindi lo lascerò a lui , ma ovviamente parleranno di … rafforzare le capacità al confine. E siamo grati per l’ulteriore impegno assunto dal Messico di accettare e trattenere altri 30.000 immigrati clandestini in Messico, dopo che hanno tentato di attraversare quel confine, e consentire al Messico di parlare di ulteriori impegni che potrebbe o meno essere disposto a prendere”.

Kirby ha affermato che i leader discuteranno anche delle cause profonde della migrazione durante il vertice di martedì, rilevando il lavoro della vicepresidente Kamala Harris sulla questione e osservando che sarà uno dei principali argomenti di conversazione durante la visita.

“La sua attenzione su questo particolare viaggio a El Paso… è stata quella di trascorrere più tempo possibile con le autorità federali, statali e locali, persone che stanno davvero cercando di affrontare i problemi dell’immigrazione al confine e di trattare con gli stessi immigrati. Compresi i leader religiosi “, ha detto Kirby. “Voleva davvero prendersi il tempo e prendersi cura di coloro che sul campo lavorano con questi migranti, in modo da poter avere un’idea migliore delle sfide che devono affrontare, delle risorse di cui hanno bisogno e delle competenze richieste. Questo è stato davvero il fulcro della visita”.

READ  Le coste di Veracruz, in Messico, registrano la sizigia D pronunciata

Ha rifiutato di commentare se stessero prendendo in considerazione l’espulsione dell’ex presidente brasiliano Jair Bolsonaro, che è stato ricoverato in Florida, dicendo alla Galileus Web che l’amministrazione “non è in grado di verificare dove si trovi o le sue condizioni fisiche in questo momento, non più che dicendo che noi avere assolutamente ogni segno che sia ancora qui negli Stati Uniti, appropriatamente in termini di visti, sai.”