Dicembre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Zero de Italia 2021: Richard Carabas, Inios in Zero de Italia Leader: Bernal e Thomas tour

iomitar 2019 punta ai migliori ciclisti del mondo. Richard Carabas, corridore ecuadoriano Inios Grenadiers, Eletto capitano della squadra britannica per Giro d’Italia 2022. È stata una gara che ha vinto nell’edizione 2019 e che ha segnato il suo salto costante come star del ciclismo. Dopo tre portate, la incontra come una delle sue preferite.

Il Il Direttore Sportivo Ineos, Matteo Tosatto, Ha annunciato che lo scalatore ecuadoriano sarà il capitano. Verrò con te Il virtuale e talentuoso Tom Pitcock, campione nel 2020, Tao Geogegan Hart e uno dei migliori ciclisti al mondo. Inoltre, puoi vedere il velocista Elia Viviani All’inizio della gara.

Come, Ineos chiarisce il suo calendario per il 2022. Da un lato, dobbiamo sapere chi sarà il leader Il tour e la responsabilità ricade su Egan Bernal e Geraint Thomas recentemente aggiornato. Carabas, che era sul palco con Bogar e Wingguard a Parigi L’anno scorso ha cambiato intenzione, ma potrebbe tornare se la strada lo avesse determinato.

Campione olimpico in arrivo Giochi di Tokyo 2020 Questa è la garanzia completa. I suoi successi Il giro, La sua capacità di scalata e attitudine nelle corse sono sempre state allineate con il genere delle corse tonde italiane. Prima dell’Ecuador, sicuramente si presenterà, ad esempio, Miguel Angel Elbez, Anche questo era incentrato sul suo scopo Dimostrando cosa è successo dopo aver lasciato Zero e Movistar.

Potenziale successo Carapas Sposterà i palmi delle mani in una posizione diversa. Oro olimpico, podio nelle tre grandi e continua i suoi studi come uno dei migliori Voltmen del pianeta. La risposta perfetta al dominio che i due grandi dominazionisti sloveni vogliono esercitare, Primoz Roglic e Tadej Pogacar.

READ  Alternative a MidCat: un gasdotto tra Barcellona e Livorno, un ponte marittimo con l'Italia o più collegamenti elettrici con la Francia | Economia