Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Espacio Moda Castilla y León” sarà una vetrina di quasi trenta marchi della comunità

“Espacio Moda Castilla y León” sarà una vetrina di quasi trenta marchi della comunità

Quasi 30 marchi di stilisti La comunità ne farà parteSpazio della Moda Castilla y León“, il primo evento del progetto Fashion Fusion Castilla y León del CEOE e del Ministero dell’Industria, del Commercio e del Lavoro del Governo di Castilla y León, che mira a raggiungere Promuovere e incoraggiare lo spirito imprenditoriale e l’imprenditorialità nel settore tessile strategico, Oltre a promuovere e rafforzare l’industria della moda nella società.

“Espacio Moda Castilla y León” diventerà una mostra dell’industria tessile castigliana e leonina il 13 e 14 dicembre con la presenza di 28 stilisti: 14 sul palco e altri 14 professionisti metteranno in mostra la loro creatività in mostra Una delle ultime tendenze del Burgos Evolution Forum.

Leoniani Maria Lafuente Sarà lui a curare l’apertura della piattaforma mercoledì 13 dicembre e Salamanca Philly Campo L’edizione si concluderà giovedì 14 con la collezione primavera-estate presentata alla Mercedes-Benz Fashion Week di Madrid. A loro si aggiungono i burgos Raquel TomeloLeoniani Santiago Garciacon il tuo marchio Giorno del SantoE Silvia Fernandez Che viene da Ponferrada; Palentino José Martino; Salamantina Scritto da Imelda e Concha Ceballos e Fashion SA; E la gente di Valladolid Natasha Arranz Atelier, Eulalia Mateus, Ainhoa ​​​​Salcedo e Paro Lucas; E lo Zamorano Angelo Iglesias.

La mostra Ultime Tendenze, composta da quattordici creativi che indossano modelle, sarà esposta nella sala d’ingresso del Forum Evolución de Burgos e presenterà opere di Antonaga, Marai, Irene de la Cuesta, Azul Ezal, Guillermo Decimo, Ana de Haro , Alejandro Maillo e Atelier La Capricciosa , Crazy Q, Laura Lorenzo, Emasi Estudio, Louwood, CR Torte, Pablo e Maya.

“Espacio Moda Castilla y León” presenta anche A Uno spazio per i designer emergenti attraverso il concorso in showroom Che si terrà giovedì 14 dicembre alle ore 11, alla quale parteciperanno i giovani provenienti da diversi governatorati del girone. La giuria sarà composta da diverse figure dell’industria comunitaria: l’amministratore delegato, il consiglio di Castilla e León, Moda España, oltre a diversi rappresentanti del settore tessile. Il concorso avrà un pubblico molto coinvolto: gli studenti della Scuola Superiore delle Arti di Burgos e delle scuole TEMAT di Valladolid, ESI e Santa María Micaela.

READ  3 segni zodiacali hanno bisogno di spazio nelle loro relazioni durante la luna in Bilancia

La piattaforma, minuto dopo minuto

Maria Lafuente di León, incaricata di aprire questa edizione di “Espacio Moda Castilla y León” mercoledì alle 17,30, sarà nota per il suo stile innovativo e pioniera nell’uso di materiali sostenibili. Presenterà la sua collezione “Kokoro” per la primavera e l’estate 2024, che si ispira alla femminilità e utilizza tessuti riciclati, come pezzi realizzati con pneumatici, in cui prevalgono i colori primaverili.

Successivamente, Raquel Tomelo, attraverso la propria boutique di Burgos, presenterà la sua collezione “naturale”, dominata da colori neutri e chiari, con abiti in linea con le ultime tendenze e con lunghezze minime e massime. Natacha Arranz Atelier di Valladolid salirà poi in passerella con la sua collezione sostenibile “La vie en rose”, ispirata alla semplicità dei dettagli naif, uno spettacolo di pura fantasia che comprende elementi di abbigliamento che ci riportano alla bellissima infanzia, contraddistinta per i colori rosa e la morbidezza che emana dai suoi pezzi, che sono spesso cosparsi di immagini di unicorni.

Sempre da Valladolid, la prossima sfilata sarà quella dei modelli della collezione “Indómita” di Eulalia Mateos Primavera/Estate 2024, in cui spiccano colori chiari e tessuti naturali, che ha recentemente presentato sulla passerella Who. Parigi. il prossimo. Mercoledì pomeriggio, la sfilata proseguirà con By Imelda, brand di Salamanca, che porta in passerella la sua collezione “Manhattan”, un lusso senza tempo ispirato a New York City, con la quale riesce a trasformare diverse tipologie di abiti selezionati e rispettosi dell’ambiente pelli, da una prospettiva sostenibile. , in design originali.

Attraverso il suo marchio Di de Sant, Santiago García di León presenta la sua collezione Primavera/Estate 2024 “Panox”, con design più commerciali e quotidiani rispetto ad altre uscite, con abiti alla ricerca di uno stile originale, colorato ma confortevole. Infine, Ainhoa ​​​​Salcedo di Valladolid conclude la sessione di mercoledì con la sua collezione di abiti da sposa Primavera/Estate 2024, che mette in risalto tocchi di colore sull’abito da sposa bianco e ricami in pizzo e glitter.

READ  L’ippodromo ha bisogno di spazio e modernità

Seconda sessione

Giovedì pomeriggio inizierà la presentazione dell’ultima collezione dell’azienda tessile Salamancan Fashion SA, con una storia che risale a più di 50 anni fa, composta da capispalla donna per la primavera-estate 2024, dominata da tessuti tecnici riciclati, oltre che da lavorazioni artigianali. tessuti, ricercando nello stile comfort e versatilità.

Successivamente, José Martín di Palencia presenterà la collezione “Se fossi Rita”, una collezione senza tempo per matrimoni, feste e cocktail ispirata alla classica Hollywood degli anni ’40, in particolare a Rita Hayworth, con tagli che esaltano la silhouette a clessidra delle donne e con un design elegante. Un corteo unico che culminerà in alcuni look sartoriali maschili. Da parte sua, da Salamanca, Concha Ceballos, affermata sulle passerelle, presenterà la sua collezione “Diamantes” per la primavera-estate 2024, un impegno per la bellezza e la forza intrecciate nell’abbigliamento.

La sessione proseguirà con le proposte del giovane designer di Valladolid Baro Lucas e della sua ultima collezione, “Clûbshell”, in cui affronta i contrasti tra terra e mare, cercando, però, di sfumare i confini tra i due mondi, in un viaggio alla natura marina che si insinua in ogni pezzo, sia nei colori che nei materiali o negli abbellimenti.

Successivamente, Zamora Ángel Iglesias riempirà la passerella di freschezza con la collezione “Flower Market”, con proposte per la Primavera/Estate 2024 in cui spiccano stampe floreali e colori accesi. Silvia Fernandez arriva da Ponferrada e porterà in passerella la sua collezione nuziale “Mademoiselle”, ispirata a Parigi e con un riferimento molto speciale a Coco Chanel con abiti che propongono dettagli raramente utilizzati nella moda nuziale come le perle che tanto caratterizzano la stilista francese. . .

READ  PENAZZO IN PUBBLICO E PRIVATO: IVAM accoglie la visione più intima dell'artista

Vili Campo, di Salamanca, è una grande autorità nelle mostre internazionali e durante la sua carriera ha disegnato i costumi di celebrità come Inhoa Arteta, Marta Sanchez o Susana GrissoTra l’altro, avrà un ruolo speciale in questa edizione di Espacio Moda Castilla y León, poiché sarà responsabile della chiusura della piattaforma. La presentazione finale avverrà giovedì dopo la cerimonia di premiazione Concorso per giovani designer.

Presentando la collezione “Zigurat”, Fely Campo mette in mostra la sua ultima serie di creazioni, lussuosi ready-to-wear che evocano il ritmo vibrante dell’Avana con silhouette ispirate ai motivi geometrici dell’Art Déco. Una collezione in cui i contrasti giocano un ruolo chiave, visibili nelle forme, nei tessuti e nei colori, con una palette cromatica che include toni metallici.