Febbraio 28, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Hanno scoperto un oceano liquido su Mimas, una piccola luna di Saturno

Hanno scoperto un oceano liquido su Mimas, una piccola luna di Saturno

Paragonato a La Morte Nera di Star Wars, CoccolaPiccolo La luna di SaturnoCase sotto la sua superficie ghiacciata Oceano liquido Aiuta la vita a sorgere, secondo uno studio pubblicato sulla rivista natura Oggi è il 7 febbraio 2024.

Coccola Si unisce così alla famiglia delle lune rare del sistema solare che contengono acqua liquida sotto la loro crosta ghiacciata: Europa E Ganimedeattorno a Giove, Encelado E TitanoA proposito di Saturno.

“Se c'è un posto nell'universo in cui non ci aspettavamo di trovare condizioni adatte alla vita, quello è Mimas”, ha spiegato Valerie Linney, autrice principale dello studio.

Lui Satellite del pianeta inanellatoLa galassia, scoperta dall'astronomo William Herschel nel 1789, “non aveva affatto l'aspetto giusto”, secondo l'astronomo dell'IMCCE (Istituto di meccanica celeste e calcolo delle effemeridi) dell'Osservatorio di Parigi-PSL.

Questo corpo celeste, dal diametro di soli 400 chilometri, era soprannominato la “Luna della Morte” perché appariva freddo e inerte, e quindi disabitato.

Ciò era dovuto alla sua superficie piena di crateri, incluso un enorme cratere che le dava un aspetto simile alla Morte Nera, la stazione dell'Impero nella saga di Star Wars.

per lui Guscio di ghiaccio Sembrava ghiacciato, senza alcuna traccia di attività geologica interna che potesse modificarlo. D'altra parte, la superficie liscia della sorella maggiore, EnceladoViene regolarmente rimaneggiato grazie all'attività dell'entroterra e delle sorgenti termali.

Tuttavia, gli scienziati avevano la sensazione che “qualcosa stesse accadendo all’interno”. CoccolaValerie lo disse a Lenny. Hanno studiato la rotazione del satellite su se stesso e le sue piccole oscillazioni, chiamate oscillazioni, che possono variare a seconda della struttura interna della stella.

READ  L'ultimo arrivato di Honor è uno dei migliori della categoria di fascia media e ora puoi acquistarlo ad un ottimo prezzo per meno di 300 euro

Potrebbe Mimas ospitare forme di vita primitive?

Il suo primo lavoro, pubblicato nel 2014, non è riuscito a dimostrare l’esistenza di un oceano liquido. La maggior parte degli scienziati tende a credere nella presenza di un nucleo roccioso.

“Avremmo potuto lasciare le cose così, ma eravamo frustrati”, ha detto Valerie Linney.

Il suo team ha raccolto dozzine di immagini scattate dalla sonda Cassini della NASA (2004-2017) per espandere la ricerca fino a includere l’intero sistema di Saturno e 19 delle sue lune.

Questi dati ci hanno permesso di analizzare il movimento orbitale del pianeta Mimas attorno a Saturno In che modo questo influisce sulla tua libertà? La scoperta di minuscole variazioni di queste scale, che raggiungono le centinaia di metri, ha rivelato l'esistenza di un oceano liquido sotto l'intera superficie.

“Questa è l’unica conclusione possibile”, hanno spiegato Mateja Cook, del SETI Institute for the Search for Extraterrestrial Intelligence (California), e Alyssa Rose Roden, del Southwest Research Institute di Boulder (Colorado), in un commento che accompagna la rivista Nature. . Lui lavora . .

L'oceano si muove sotto uno strato di ghiaccio spesso dai 20 ai 30 chilometri, equivalente a una lastra di ghiaccio Encelado, descrive lo studio. Sono nati sotto l'influenza della gravità delle altre lune di Saturno: “effetti di marea” che scuotono la stella e generano calore, impedendo il congelamento dell'ambiente circostante.

I calcoli indicano che il mare si è formato di recente, molto tempo fa Solo tra 5 e 15 milioni di anni faQuesto spiega perché finora in superficie non è stato scoperto alcun segno geologico della sua presenza.

IL La luna “soddisfa tutte le condizioni Abitabilità: Acqua liquida, trattenuta da una fonte di calore, a contatto con rocce, che preferisce Sviluppo degli scambi chimici“Indispensabile per la vita”, ha riassunto Nicola Rimbaud dell’IMCCE, uno degli autori.

READ  Formazione di esopianeti rocciosi associati alla formazione delle loro stelle

Potere Coccola Ospitano forme di vita primitive, come batteri o archaea? “Questo problema verrà affrontato nelle prossime missioni spaziali nei prossimi decenni”, ha previsto Valery Linney.

“Una cosa è certa: se stai cercando le ultime condizioni di abitabilità nel sistema solare, Mimas è il posto dove cercare”, ha concluso l'astronomo.