Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il presidente ha annunciato che ci saranno carnevali a Panama nel 2023

Nella più attesa festa cittadina di febbraio, il presidente ha ricordato che “l’anno prossimo ci saranno i carnevali, la festa dei mille bolera, fiere e spettacoli”.

In contatto con i residenti, il capo dello Stato ha affermato che la positività al Covid-19 è inferiore al cinque per cento, il che indica che è sotto controllo, e ha ribadito: “Colti l’occasione per annunciare, chi è interessato al carnevale, andiamo ai nostri carnevali.

Il 5 settembre, il ministro della Salute dello Stato del Canale, Luis Francisco Sucre, ha commentato che avrebbero tenuto di persona la celebrazione dei carnevali nel 2023.

A tal proposito, il funzionario ha spiegato alla stampa che vanno valutati in primo luogo i protocolli per le prossime festività nazionali (novembre), con le tradizionali sfilate sui viali centrali e altre attività.

Entrambe le cerimonie hanno dovuto attendere due anni per il loro pieno svolgimento a causa delle restrizioni imposte a causa della pandemia di Covid-19.

Sucre ha poi specificato che dopo le festività nazionali, il Ministero della Salute (Minsa) analizzerà il comportamento epidemiologico del Paese, per poi presentare al Presidente Cortizo una proposta per lo sviluppo del Carnevale 2023 (18-21 febbraio).

Come ha sottolineato, ciò è dovuto al fatto che Panama ha fatto ottimi progressi in termini di casi di malattia, ma ha sottolineato che la malattia non è finita e il pericolo permane, quindi è necessario andare avanti passo dopo passo.

Da parte loro, molte istituzioni come la Camera del Turismo e l’Associazione alberghiera panamense hanno chiesto al governo di consentire lo svolgimento di carnevali per influenzare il rilancio economico.

ja / ja

READ  Il Paraguay annuncia nuovi sviluppi nella tecnologia spaziale