Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Formula 1 a Madrid e la fine del Gran Premio Classico |  Formula 1 |  Gli sport

La Formula 1 a Madrid e la fine del Gran Premio Classico | Formula 1 | Gli sport

Avremo sempre Silverstone. Un grande premio con storia, classici, prezzi sempre più convenienti e le giuste condizioni. Non parliamo di posti di lavoro, ma di tutto ciò che li circonda e li accompagna. E sembra che ce ne saranno sempre di più. Visualizza. L'ingresso di Madrid nel circus della Formula 1 e i prezzi proposti dagli organizzatori per quel primo evento, nel 2026, confermano che Liberty Media, la società che possiede i diritti della competizione, è impegnata in due tipi di corse: i Gran Premi. ..

Iscriviti per continuare a leggere

Leggi senza limiti

Avremo sempre Silverstone. Un grande premio con storia, classici, prezzi sempre più convenienti e le giuste condizioni. Non parliamo di posti di lavoro, ma di tutto ciò che li circonda e li accompagna. E sembra che ce ne saranno sempre di più. Visualizza. L'ingresso di Madrid nel circus della Formula 1 e i prezzi proposti dagli organizzatori per quel primo evento nel 2026 confermano che Liberty Media, la società che possiede i diritti della competizione, è impegnata in due tipologie di gare: il Gran Premio e il Gran Premio . Secondi premi; Oppure per essere più eleganti: gare evento e gare classiche. Madrid rientrerebbe nel primo gruppo, così come le nuove acquisizioni, come quelle di Las Vegas, Miami o Messico, quegli eventi pensati principalmente per attirare un pubblico con un significativo potere d'acquisto; Una parte è arrivata dall'estero, in questo caso, e si è concentrata su un pubblico latinoamericano con una presenza o un'attività nella capitale spagnola.

Il modello (già vecchio) di Bernie Ecclestone non ha nulla a che vedere con quello di Greg Maffei (amministratore delegato di Liberty), che segue soprattutto la serie, in alleanza con Netflix, e che è promossa da questa serie intitolata Drive to Survival, già uscita alla sua sesta stagione.

READ  In Messico quale canale trasmette la partita di campionato Salernitana-Milan e che ore sono?

Non possiamo immaginare come questa classificazione e differenza di prezzo influenzeranno la convivenza di Madrid con l'attuale Gran Premio di Spagna, che si correrà sul Circuit de Barcelona-Catalunya, almeno fino alla stagione 2026 (per il momento è stata confermata l'unica gara). . Entrambi gli appuntamenti appariranno sul calendario contemporaneamente. Ma il rinnovo del contratto con Silverstone, firmato ieri – altri dieci anni, fino al 2034 – lascia immaginare un futuro prossimo in cui le Classiche sopravviveranno, così come la corsa catalana sul circuito di Montmelo, nonostante questo cambio di rotta corso e il suo impatto cinque volte inferiore a quello dell'evento britannico. Da lì si sta lavorando per portare a termine un rinnovamento, anche questo per dieci anni, garantendo la sopravvivenza della pista stessa – una struttura imperfetta, al momento – che ospita anche la MotoGP, ma è supportata, soprattutto, dalla Formula 1.

Di fronte alla continuità del Montmelò, le aspirazioni e la carriera dell'Efema a Madrid sono del tutto legittime. È legale aspirare a vendere i biglietti a 469,80 euro (contro i 360 di Barcellona). Ora, se l’Ifima non sarà pieno, gli organizzatori rischiano di lanciare un campanello d’allarme da parte di Liberty. A nessuno piacciono gli stand vuoti. Stanno così male in TV. D’altra parte, se questo Gran Premio semiurbano avrà successo, Madrid si presenterà come luogo adatto ad ospitare grandi eventi. Non esiste evento più grande dei Giochi. Per i romantici avremo sempre Silverstone. Chi lo sa, Montmelo.

Puoi seguire EL PAÍS Deportes su Facebook E Soppure iscriviti qui per riceverlo La nostra newsletter settimanale.