domenica, Luglio 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

L'ascesa di Gonzalo Bueno: dallo sparring di Torino a campione Challenger due mesi dopo | Giro dell'ATP

Sfidante

L'ascesa di Gonzalo Bueno: da sparring a Torino a campione Challenger due mesi dopo

È il secondo miglior giocatore peruviano nella classifica ATP di Pepperstone

18 gennaio 2024

Gonzalo Bueno/Omar Rasgido/AAT


Gonzalo Bueno si è allenato con diversi partecipanti alle Nitto ATP Finals del 2023.
di

Gonzalo Bueno ha gareggiato con superstar come Carlos Alcaraz, Jannik Sinner, Holger Röhn e Stefanos Tsitsipas a novembre come sparring partner alle Nitto ATP Finals. Due mesi dopo, il 19enne peruviano ha conquistato il suo primo titolo ATP Challenger Tour con una vittoria domenica scorsa a Buenos Aires, dove risiede dal 2022.

Bueno è stato uno dei tre compagni di allenamento (insieme a Joao Fonseca e Nishesh Basavardi) per la prestigiosa finale di fine anno a Torino, dove l'adolescente ha vissuto un sogno durato una settimana.

“È stata una delle migliori settimane della mia vita, se non la migliore”, ha detto Bueno ad ATPTour.com. “È stata una grande opportunità per condividere momenti con tutti i giocatori che erano lì. Penso di aver imparato molto”.

Camminare all'ombra dei migliori 8 giocatori del mondo per una settimana ha i suoi vantaggi, incluso l'accesso dietro le quinte per osservare le loro routine, alcune delle quali Bueno ha adottato da allora.

“Ho visto Carlitos fare cose molto buone, alcuni degli esercizi che stava facendo e ho iniziato a farli anch'io”, ha detto Bueno. “Anche con Yannick ho visto cosa fa nel riscaldamento e ho iniziato a farlo anch'io. Sono molto felice di aver avuto l'opportunità di vederli nella vita reale”.

Tutti gli otto concorrenti alle Nitto ATP Finals del 2023 sono ex campioni dell’ATP Challenger Tour, a sottolineare che non esistono scorciatoie per raggiungere la vetta. Ogni giocatore inizia sul circuito Challenger con lo stesso obiettivo in mente: raggiungere i palcoscenici più importanti di questo sport. Bueno aspira a essere la prossima stella #NextGenATP a fare una fulminea ascesa.

READ  Barcellona: Dembele, Lewandowski e Christensen si uniscono all'allenatore di Barra

Bueno è uno dei quattro giocatori nati nel 2004 a vincere il titolo Challenger, unendosi ad Arthur Fels, Luca van Assche e Alex Michelsen. Fils, Van Assche e Michelsen sono entrati nella top 100 della classifica ATP di Pepperstone, con Fils in testa dalla posizione n. 34.

Nel tentativo di vincere la gara TCA 1 Challenger AAT, Bueno ha vissuto una settimana vorticosa. È avanzato nelle qualificazioni, perdendo un set nelle sue due partite. Nella sua prima finale Challenger, il nativo di Trujillo ha conquistato tre punti in campionato diventando il più giovane campione Challenger del Perù dai tempi del diciottenne Jaime Yzaga nel 1985.

Il peruviano Gonzalo Bueno ha vinto il suo primo titolo ATP Challenger Tour a Buenos Aires.
Gonzalo Bueno vince il Challenger 50 a Buenos Aires. Credito: Omar Rasgido/AAT

“Qualcosa di straordinario. È speciale perché è il primo ed è stato su e giù per tutta la settimana”, ha detto Bueno, numero 322 della classifica, il miglior punteggio della sua carriera.

Il peruviano, il secondo più alto in classifica (dietro Juan Pablo Varelas, n. 81) spera che il suo titolo nel suo primo torneo dell'anno sia un segno di ciò che verrà nel 2024.

“Uno degli obiettivi sarà rafforzarmi nell'ATP Challenger Tour, lottare per le finali, le semifinali e tutte quelle partite che ti aiutano ad aumentare il tuo livello”, ha detto Bueno. “accanto a, [otro objetivo es que] “Può raggiungere la fase di qualificazione per il Roland Garros”.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles