Febbraio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

L’idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

Steven Spielberg era ossessionato dall’idea di realizzare un film di James Bond, ma George Lucas gli avrebbe dato qualcosa di molto meglio.

Saga cinematografica indiana Jones Ha lasciato un’eredità indelebile nella storia del cinema, affermandosi come film cult Privilegio creativo Un successo che ebbe una grande influenza su molti manager successivi. La prima produzione della serie di film è arrivata 1981 con predatori dell’arca perdutain quale George Lucas e Steven Spielberg Hanno presentato il leggendario Indiana Jones, un avventuroso professore di storia appassionato di condurre spedizioni archeologiche alla ricerca di antichi tesori.

L'idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

Immagine da Indiana Jones e il tempio maledetto (1984)

L’epopea ha cinque titoli: Indiana Jones: I predatori dell’arca perduta (1981), Indiana Jones e il tempio maledetto (1984), Indiana Jones e l’ultima crociata (1989), Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo (2008) E Ultima aggiunta recente Indiana Jones e la connessione del destino (2023), che è stata la conclusione arrotondata della storia del personaggio. Queste avventure rivitalizzarono il genere pulp, ricordando storie trovate nelle riviste e nei fumetti degli anni ’30.

L’immagine dell’intrepido esploratore che viaggia per il mondo guidato da misteriosi tesori è un riferimento diretto all’intrattenimento classico che, unito alla brillante tecnica cinematografica, ha segnato il successo quasi immediato dei film di Indiana Jones. Ora puoi guardare l’ultima puntata di Indiana Jones su Amazon Prime.

Guarda Indiana Jones e il quadrante del destino su Amazon Prime

La verità è che ha lasciato il segno fuori dal cinema Ha scosso l’intera cultura popolare degli anni ’80 e ’90. IL L’estetica mitica dell’eroeinterpretato da un giovane Harrison FordCon il cappello e la frusta ben visibili tra gli spettatori. Inoltre, a tutto questo si aggiunge lo straordinario lavoro che ha svolto Giovanni Williams Nella composizione musicale del film entrato nella storia Una delle colonne sonore più famose del cinema.

READ  Il pioniere del grunge Mark Lanigan muore a 57 anni

La saga ha mostrato come adattarsi a tempi diversi In cui sono apparse le conseguenze. Sono riusciti a mantenere la loro essenza adattandosi alle generazioni di spettatori che si sarebbero trovate davanti allo schermo, pur mantenendo il fascino della storia. Abbiamo potuto vedere le modifiche Dall’archeologo spericolato Nei fumetti i riferimenti alla serie sono innumerevoli O progetti di videogiochi come quello di Todd Howard di Bethesda. In questo modo Indiana Jones divenne un fenomeno culturale che lasciò un segno indelebile in diverse generazioni di spettatori.

L'idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

Harrison Ford interpreta Indiana Jones per tutta la saga

Steven Spielberg era ossessionato dall’idea di realizzare un film di James Bond, ma George Lucas gli avrebbe dato qualcosa di molto meglio

Pensare che l’origine di una delle epopee più importanti della storia del cinema derivi da un consenso controverso sarebbe la cosa più logica da fare, ma non è così. Tutto nasce in vacanza Dove hanno trascorso alcuni giorni il produttore George Lucas e il regista Steven Spielberg Nell’isola delle Hawaii.

Là, Spielberg avrebbe trasferito a Lucas la sua ossessione di creare la propria versione di James Bondun’installazione che sarebbe rimasta nella sua mente per molti anni ancora, finché non avesse potuto compensare il fallimento subito nel suo ultimo film. 1941 (1979). Il tuo amico produttore risponderà La chiave per l’arrivo di Indiana Jones al cinema è perché lo sorprenderà con qualcosa che classificherà “Molto meglio”E George Lucas aveva molto più che solo Bond, Aveva un “archeologo di James Bond”..

L'idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

George Lucas e Steven Spielberg

Lucas aveva già in testa un’immagine dell’IndianaAveva solo bisogno di un regista con cui scrivere il film che lo avrebbe portato sul grande schermo. COSÌ, Integrare le idee di entrambi i registinascerà il film in cui il protagonista dovrà ritrovare l’Arca dell’Alleanza di fronte alla Germania nazista, e salvare il mondo da un terribile destino.

READ  Damon Albarn sorpreso suonando "She's Dancing Alone" di Peso Pluma in Messico - Rock & Pop

In questo modo entrambi Hanno creato un personaggio meraviglioso., Personalità fredda E la misteriosa qualità dell’archeologo che Contrasta con il lato più audace della personalitàIn cui vediamo la sua capacità di affrontare abilmente i nemici o di prendere le decisioni più pericolose in frazioni di secondo.

L'idea per Indiana Jones è nata da questa conversazione tra Spielberg e George Lucas

Harrison Ford, George Lucas e Steven Spielberg sul set dell’epopea

Harrison Ford non è stato sempre scelto per questo ruolo L’eroe della saga, George Lucas, aveva già lavorato con lui e non voleva mettersi nei panni di Scorsese e De Niro, Ma alla fine si è rivelato la persona giusta. Ad oggi non possiamo confermare che Indiana Jones sarebbe lo stesso senza Ford e viceversa. Tanto che l’attore ha continuato a vestire i panni dell’archeologo fino alla fine, In Indiana Jones e il disco del destino (2023) Abbiamo avuto modo di vederlo per l’ultima volta Ora porta con sé la sua leggendaria frusta e il suo cappello.