Marzo 3, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'Italia convocò l'ambasciatore ungherese per aver processato una donna italiana incatenata mani e piedi

L'Italia convocò l'ambasciatore ungherese per aver processato una donna italiana incatenata mani e piedi

Ilaria Challis è stata accusata di aver aggredito diversi neonazisti durante le manifestazioni del febbraio 2023.

Italia Oggi ha convocato l'ambasciatore ungherese in quel Paese e ha chiesto spiegazioni sulle condizioni della donna italiana. Ilaria ChallisÈ stato interrogato a Budapest e portato in tribunale questo lunedì con mani e piedi incatenati.

“Questa mattina abbiamo convocato l'ambasciatore italiano in Ungheria e vogliamo sapere perché non vengono rispettate le regole fondamentali sul trattamento dei detenuti”, ha detto il ministro degli Esteri. Antonio TajaniHa chiesto al governo ungherese di garantire il rispetto dei diritti dei prigionieri.

Salis, 39 anni, della città italiana di Monza (nord), è in custodia cautelare da un anno in un carcere di massima sicurezza in Ungheria, accusato di aver aggredito diversi neonazisti insieme ad altri durante le manifestazioni del febbraio 2023.

La procura di Budapest ha chiesto una condanna a 11 anni di reclusione per la donna, che si è presentata in tribunale questo lunedì. Si legarono mani e piedi Mentre un agente di polizia la portava via in catene, le immagini hanno avuto un impatto in Italia.

“Ne abbiamo già parlato con il governo ungherese, ho anche consegnato un documento al ministro degli Esteri ungherese chiedendogli di vigilare sul rispetto delle regole e seguiamo la questione giorno per giorno”, ha spiegato Tajani in una dichiarazione alla radio. stazione. La stazione è Pubblica RAI.

Il capo della diplomazia e vice capo del governo italiano ha aggiunto: “Mi sembra che questa volta si sia esagerato e il nostro ambasciatore in Ungheria questa mattina si recherà alla Farnesina per contrastare questa situazione. “Trattamento riservato al detenuto”.

READ  Chuckie Lozano è chiamato 'Bulge' in Italia; La stampa parla di vendite

“Vediamo se riusciamo a metterla agli arresti domiciliari e poi portarla in Italia a scontare la pena”, ha detto Tajani, aggiungendo che i partiti dell'opposizione chiedono l'intervento del primo ministro. Georgia Meloney.

Il caso di Ilaria Salis “assume di ora in ora dimensioni sempre più inquietanti: una donna accusata di protestare, È stato torturato per settimane nelle carceri di Budapest e processati in catene”, ha detto l'eurodeputata democratica Alessandra Moretti, che ha definito “incomprensibile” il silenzio della Meloni.

Il padre dell'arrestato, Roberto Salles, ha detto che sua figlia era presente “Trattato come un animale”In dichiarazioni all'Ansa, il suo avvocato, Eugenio Losco, ha definito il trattamento dei detenuti una “grave violazione delle norme europee” e ha invitato il governo italiano a “porre immediatamente fine a questa situazione”.

Secondo i media locali, Challis si è dichiarato non colpevole all'inizio del processo, che riprenderà il 24 maggio.