Dicembre 5, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Onu crea fondi per l’Afghanistan per mancanza di liquidità – Prensa Latina

L’agenzia di stampa Pajhwok ha affermato che l’obiettivo è iniettare denaro nelle famiglie afghane in modo che possano sopravvivere questo inverno.

Achim Steiner, amministratore del Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP), ha affermato che la Germania si è impegnata a contribuire con 50 milioni di euro (58 milioni di dollari) al fondo ed è in contatto con altri donatori per mobilitare risorse.

Ha sottolineato che il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo ha stimato il costo delle attività da coprire durante i primi 12 mesi a circa 667 milioni di dollari.

Steiner, in una conferenza stampa a Ginevra, ha avvertito della necessità di intervenire e stabilizzare un’economia popolare, oltre a salvare vite, dobbiamo salvare mezzi di sussistenza.

Altrimenti, dovremo affrontare uno scenario durante l’inverno e nel prossimo anno in cui milioni di afgani non possono rimanere nelle loro terre, case e villaggi e sopravvivere. Non è difficile comprenderne le implicazioni.

Il Fondo Monetario Internazionale ha annunciato martedì che l’economia afghana si ridurrà fino al 30% quest’anno, probabilmente per alimentare ulteriormente la crisi dei rifugiati che colpirà la vicina Turchia e l’Europa.

Sulla scia dell’acquisizione da parte dei talebani, miliardi di beni della Banca centrale dell’Afghanistan all’estero sono stati congelati e il loro accesso ai fondi delle istituzioni finanziarie internazionali è stato sospeso, sebbene gli aiuti umanitari siano continuati.

Le banche nel paese dell’Asia centrale stanno finendo i soldi, i funzionari non chiedono commissioni e i prezzi del cibo sono saliti alle stelle.

jha / abm

READ  OMS: Misure contro la variante delta dell'omicron