Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Segui il Giubileo della Regina Elisabetta II. La prima apparizione del principe Harry e Meghan

Londra – Il il principe Enrico (Harry) e sua moglie Meghan Markle Venerdì, altri membri della famiglia reale si sono uniti in messa in onore di 70 anni dall’ascesa al trono della regina Elisabetta IIÈ la sua prima apparizione pubblica in Gran Bretagna da quando si è dimesso dai suoi doveri reali due anni fa.

Leggi anche: Le condizioni di salute di Elton John prima della sua esibizione giubilare sono preoccupate

Tuttavia, la regina non era presente alla messa nella cattedrale di St Paul a Londra, che si è tenuta il secondo giorno di festeggiamenti per celebrare il suo giubileo di platino. Il monarca 96enne ha lottato con problemi di mobilità negli ultimi mesi e si è sentito “un po’ a disagio” dopo aver sorriso e salutato una folla di sostenitori dal balcone di Buckingham Palace giovedì pomeriggio.

Gli applausi reali hanno presto rivolto la loro attenzione a Harry e Meghan, che camminano fianco a fianco mentre percorrono il lungo corridoio della cattedrale accompagnati da un ufficiale militare in veste scarlatta. Altri ospiti si sono presentati per vedere la coppia prendere posto in seconda fila, sottolineando i loro ruoli meno importanti come membri fuori servizio della famiglia reale.

Il principe Carlo, che rappresentava la regina, e sua moglie, la duchessa di Cornovaglia, avevano posti privati ​​in prima fila lungo la navata centrale. Il principe William e sua moglie, la duchessa di Cambridge, erano seduti accanto a loro.

Harry e Meghan hanno sollevato tensioni all’interno della famiglia reale quando si sono trasferiti in California e hanno firmato lucrosi accordi con i media. La controversia è aumentata dopo che hanno confermato l’esistenza di razzismo e molestie all’interno della famiglia reale. Ma si recarono in Gran Bretagna per le celebrazioni del giubileo, dove portarono il figlio Archie e la figlia Lilibit, la cui bisnonna, la regina, non conosceva.

READ  Jaime Llorente accusa l'industria dei premi e "l'arroganza di attori e attrici"

“Questa è, ancora una volta, Elisabetta II che cerca di mettere insieme un fronte unito e di riunire la famiglia un’ultima volta, forse durante il suo regno, quindi … quando la questione viene consegnata alla prossima regina, si può vedere che ha ha fatto meglio la sua parte. Sforzo, almeno pubblicamente, per cercare di cancellare le divisioni sorte in famiglia negli ultimi anni”, Ed Owens, autore di un libro sulla famiglia reale e il suo rapporto con i media, “The Family Firm : Monarchy Mass Media and the British Public 1932-53”, ha detto in un’intervista pre-giubileo.

Il giorno del ringraziamento si è tenuto il giorno dopo l’inizio dei festeggiamenti con la folgorante parata militare conosciuta come Trooping the Colour, una celebrazione del compleanno ufficiale dei re che si svolge da quasi 260 anni.

Dopo l’evento, decine di migliaia di sostenitori hanno acclamato Elisabetta, che è stata raggiunta da membri di spicco della famiglia reale sul balcone del palazzo mentre 70 aerei militari si sono librati sopra di lei per salutarla.

La regina in seguito è apparsa testardamente a un evento fuori dalla sua casa al Castello di Windsor per gli ultimi momenti di una festosa illuminazione di luci. Muovendosi lentamente e con difficoltà, premette un palloncino acceso che fece ardere un fiume di luci verso Buckingham Palace, mentre una statua tra gli alberi si illuminava.

Anche se il palazzo ha affermato di aver apprezzato i festeggiamenti, la regina ha apparentemente deciso che un altro volo da Windsor a Londra venerdì potrebbe essere troppo. Il principe Carlo ha sostituito sua madre durante la messa, come ha fatto di recente.

READ  Sebastian Yatra parla di "Dharma" e del suo amore per la musica

Ma la regina è apparsa alla messa, con i partecipanti che presumevano che la stesse guardando in TV.

L’arcivescovo di York Stephen Cottrell le ha parlato direttamente durante il suo sermone e ha scherzato sul suo amore per le corse di cavalli.

“Temo di non avere alcun buon consiglio per il derby di domani, ma poiché le scritture descrivono la vita come una corsa avanti, vorrei sottolineare che il suo lungo regno riflette la distanza da Aintree più delle gare da Epsom… ” ha scherzato. “Con la forza, in tempi di cambiamento e sfida, gioia e dolore, hai continuato a offrirti al servizio del tuo Paese e del Commonwealth delle Nazioni”.

“Vostra Maestà, ci dispiace che non siate con noi questa mattina, ma siamo molto grati che siate ancora in sella”, ha aggiunto. “E siamo tutti grati che ci sia altro in arrivo”.

Una veduta della Cattedrale di St Paul a Londra prima della liturgia del Ringraziamento per il regno di Elisabetta II il 3 giugno 2022, il secondo dei quattro giorni delle celebrazioni del Giubileo di platino. (Foto di Dan Kitwood/piscina tramite AP)(Dan Kitwood/Aiuto stampa)