martedì, Luglio 23, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

A Gateway to Greatness: I migliori record nella Top 10 della classifica Pepperstone ATP | Giro dell’ATP

Entrare nella top 10 della classifica Pepperstone ATP significa far parte di un gruppo esclusivo nella storia del tennis professionistico maschile. Solo 181 uomini hanno compiuto l’impresa in cinque decenni, il che riflette la difficoltà dell’impresa.

Tuttavia, anche all’interno di questo club esclusivo, alcuni membri si sono comunque distinti. ATPTour.com continua la sua celebrazione del 50° anniversario del Pepperstone ATP Rankings con uno sguardo indietro ad alcuni dei primi 10 record della storia.

Longevità nella top ten

Novecentododici settimane consecutive. Questo è quanto tempo Rafael Nadal ha vissuto nella top 10 della classifica Pepperstone ATP, occupandola per la prima volta il 24 aprile 2005 all’età di 18 anni, un mese prima di conquistare il suo primo titolo Roland Garros. Quattordici trofei dopo sulla terra battuta, lo spagnolo ha finalmente lasciato la top 10 il 21 marzo 2023.

Per la maggior parte dei suoi 18 anni tra i primi 10, Nadal è stato il numero 1 o il numero 2, anche se ci sono stati alcuni momenti stressanti, soprattutto quando è stato infortunato. Nell’estate del 2015, ha vissuto seriamente al numero 10, ma si è ripreso. E nell’inverno 2016-2017 è sceso al 9 ° posto, ma alla fine dell’anno è arrivato primo.

“Ho avuto problemi in termini di infortuni durante diverse parti della mia carriera”, ha detto Nadal dopo aver superato il record di Jimmy Connors di 789 settimane consecutive nella top 10 nel novembre 2020. Continua a fare quello che faccio io, ovvero giocare a tennis”.

La presenza di lunga data di Nadal tra le élite dell’ATP Tour è un riflesso della sua ferocia in ogni partita, partita e partita in cui è stato coinvolto nel corso della sua carriera. Questa incrollabile resilienza è un tratto che ha definito anche i grandi Connors americani, il cui primo decennio è durato dal 1973 al 1988.

Dietro Nadal e Connors nella lista delle serie più lunghe di tutti i tempi all’interno della top 10 ci sono Roger Federer, Ivan Lendl e Pete Sampras. Tutti e tre sono anche membri dell’élite dell’ATP Tour da oltre un decennio.

La maggior parte delle settimane consecutive nella Top 10 del Pepperstone ATP Rankings

giocatore settimane consecutive
Rafael Nadal 912 (2005-23)
Jimmy Connor 789 (1973-88)
Roger Federer 734 (2002-16)
Evan Lindel 619 (1980-92)
Casa Sampras 565 (1990-2001)
READ  “L'ingiustizia è estenuante, la mancanza di apprezzamento e l'umiliazione” | soddisfazione

Top 10 volte alla fine dell’anno


Roger Federer durante le Nitto ATP Finals 2018 a Londra. Foto: Peter Staples/Tour ATP.

La storia di Roger Federer vs. Rafael Nadal non era solo un numero. Anni di punti memorabili, partite e momenti fuori dal campo hanno contribuito a plasmare una delle più grandi rivalità che il tennis e il mondo dello sport in generale abbiano mai visto.

Tuttavia, dà un’occhiata più da vicino ai viaggi individuali di Federer e Nadal nelle classifiche ATP di Pepperstone per comprendere appieno i loro successi in quasi due decenni. La coppia condivide il record per il maggior numero di piazzamenti di fine anno tra i primi 10 con 18, a testimonianza di quanto entrambi siano membri permanenti dell’ATP Elite Tour.

Un’analisi più approfondita mostra che era meno coerente e più dominante all’interno della top ten. Entrambi i giocatori sono finiti tra i primi cinque alla fine dell’anno per 16 stagioni. Quando si arriva alla fine dell’anno tra i primi tre, Federer (15) è davanti a Nadal (14) e Novak Djokovic è al secondo posto in classifica con lo spagnolo. In termini di primi risultati, Nadal (13) è davanti a Federer (11) e Djokovic (10).

Djokovic, che detiene il record per la maggior parte degli anni finiti al n. 1 (7) e per le settimane più lunghe al n. meno delle leggende americane Andre Agassi e Connors. . Attualmente al secondo posto nella classifica Pepperstone ATP a poco più di tre mesi dall’inizio della stagione 2023, il serbo è ora pronto a eguagliare il bottino di questi ex campioni chiudendo l’anno tra i primi dieci.

La maggior parte degli anni è finita nella top 10 della classifica Pepperstone ATP

giocatore Anni che finiscono nella top ten
Roger Federer 18 (2002-15, 2017-20)
Rafael Nadal 18 (2005-22)
Andrea Agassi 16 (1988-92, 1994-96, 1998-2005)
Jimmy Connor 16 (1973-88)
Novak Djokovic 15 (2007-16, 2018-22)

I 10 migliori adolescenti

Aaron Krickstein

L’americano Aaron Krickstein ha vinto nove titoli a livello di tour ed è salito al sesto posto nella classifica Pepperstone ATP durante una storica carriera di 13 anni. Probabilmente il suo più grande successo è arrivato durante le prime fasi, quando è entrato nella top 10 per la prima volta a 17 anni e 11 giorni nel 1984.


Nessuno è entrato nella top 10 in età più giovane di Crickstein, che rimane anche il più giovane campione della storia con la sua vittoria nel 1983 a Tel Aviv all’età di 16 anni e 2 mesi.

Krickstein è uno dei 21 adolescenti a raggiungere la top 10 nei 50 anni dall’inizio della classifica Pepperstone ATP. Michael Chang è la seconda persona più giovane a 17 anni, tre mesi e 19 giorni. L’americano ha vinto il suo primo e unico major al Roland Garros nel 1989, entrando nella top ten nello stesso anno.

Anche il terzo più giovane Boris Becker ha raggiunto il traguardo dopo essersi annunciato al mondo con una grande vittoria impressionante. Il tedesco è entrato nella top 10 nel 1985 all’età di 17 anni, sette mesi e 16 giorni, passando dal numero 20 al numero 8 dopo essere diventato il giocatore più giovane a vincere Wimbledon.

Entrare nella Top-10 richiede una rara combinazione di talento, disciplina e fede quando si affrontano i migliori. È una difficile combinazione di ingredienti da sviluppare in tenera età. Ovviamente con 15 anni passati senza vedere un adolescente nella top 10 dopo Andy Murray nell’aprile 2007. La siccità finì nel 2022 quando due nuovi ragazzi apparvero nella top 10: Carlos Alcaraz e Holger Rohn.

Il giocatore più giovane ad entrare nella top 10 della classifica Pepperstone ATP

giocatore età
Aaron Krickstein 17 anni e 11 giorni
Michele Chang 17 anni, 3 mesi, 19 giorni
Boris Becker 17 anni, 7 mesi, 16 giorni
Mats Wilander 17 anni, 10 mesi, 21 giorni
Bjørn Borg 17 anni, 11 mesi, 27 giorni

Tutto cambia nella top ten


Francesco Tiafof

Francis Tiafoe in azione durante i Campionati di Toronto 2023. Foto: Mike Lawrence/ATP Tour

Il pool di giocatori che compongono la Top 10 del Pepperstone ATP Rankings è in continua evoluzione, anche se non sempre alla stessa velocità.

Il 2006 è stato un anno particolarmente tumultuoso per il club esclusivo, quando otto giocatori, tra cui il futuro numero 3 del mondo David Ferrer e il futuro numero 4 del mondo James Blake e Tomas Berdych, sono entrati nella top 10 per la prima volta. Questo è ancora il maggior numero di debuttanti a entrare nella top ten in una sola stagione*. A quel punto, il conteggio aveva raggiunto i 14 migliori 10 giocatori per la prima volta nei due anni precedenti, dopo che sei giocatori, incluso il futuro numero uno Nadal, avevano raggiunto quel numero nel 2005.

Un’ondata più recente di top 10 talenti è arrivata nel 2019. Sei delle attuali star dell’ATP Tour avranno bei ricordi di quell’anno, tra cui Daniil Medvedev (futuro n. 1), Stefanos Tsitsipas (primo giocatore greco tra i primi 10) e Matteo Berrettini , quando sono entrati nella Top 10 per la prima volta.

Quegli anni di enormi cambiamenti nella top ten sono in netto contrasto con altri periodi recenti nella storia del Pepperstone ATP Rankings. Il record di otto giocatori che sono entrati nella top 10 nel 2006 è lo stesso numero che è apparso in cinque stagioni dal 2012 al 2016. Solo un giocatore è entrato nella top 10 per la prima volta nel 2013 (Milos Raonic), 2015 (Kevin Anderson ) e 2016 ( Dominic Thiem).

È un traguardo raggiunto solo dai giocatori che riescono a coniugare alte prestazioni con costanza settimana dopo settimana: solo 181 giocatori hanno raggiunto la top 10 nei 50 anni del Pepperstone ATP Rankings. La numero 181, l’americana Frances Tiafoe, ha riassunto la spinta mentale ed emotiva al suo nuovo status nel giugno 2023.

“[Soy] Un uomo che non dovrebbe essere qui a fare la metà delle cose che fa. E ora, quando dici il mio nome, puoi dire che sono tra i primi dieci al mondo”, ha detto Tiafoe.[Eso es] Qualcosa che nessuno può toglierti e che ricorderò per sempre. Spero di essere in grado di gestirlo per molto tempo.

* Record dal 2000

Un anno con più giocatori nella top 10 per la prima volta (dal 2000)

anno Nuova top 10
2006: 8 (D. Ferrer, J. Blake, F. Gonzalez, T. Robredo, M. Ancic, R. Stepanek, M. Baghdatis, T. Berdych)
2005: 6 (J. Johansson, R. Nadal, J. Canas, N. Davydenko, M. Puerta, I. Ljubicic)
2019: 6 (S. Tsitsipas, K. Khachanov, F. Fognini, D. Medvedev, R. Bautista Agut, M. Berrettini)

I 28 giocatori numero 1 nei 50 anni di storia del Pepperstone ATP Rankings

No. 1 notabili in 50 anni di Pepperstone ATP Rankings (Parte 1)

No. 1 notabili in 50 anni di Pepperstone ATP Rankings (Parte 2)

La più grande ascesa e rimonta nella storia del Pepperstone ATP Rankings

Giganti tra pari: record mondiale n. 1

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles