Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

AMP.- Italia.- La Meloni apre le porte alla candidatura alle Europee – Spagna

AMP.- Italia.- La Meloni apre le porte alla candidatura alle Europee – Spagna

Insiste di avere “differenze inconciliabili” con l'estrema destra tedesca

Il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha sollevato questo giovedì la possibilità di candidarsi alle elezioni europee di inizio giugno, nelle quali spera di ottenere una “maggioranza alternativa” che ha già iniziato a definire l'agenda. Questioni come l’immigrazione o il cambiamento ecologico.

Presentandosi davanti ai media in conferenza stampa, Meloni ha sostenuto che cerca sempre di sondare l'opinione dei cittadini, per questo non ha escluso la presenza dei fratelli d'Italia nella lista per l'Europeo. “E' una decisione che non ho ancora preso”, ha detto il leader dell'estrema destra, secondo l'agenzia AdnKronos.

Ha lasciato intendere che una “possibile candidatura” spingerebbe altri leader dell'opposizione ad agire, rendendo le elezioni “un test interessante e di altissimo profilo” in termini di politica interna italiana. Tuttavia, Maloney ha avvertito che dovrebbe prima esaminare se si sta prendendo una pausa dal suo attuale lavoro per gestire e testare la questione con altri partner della coalizione.

I movimenti ultraconservatori vogliono prendere la guida a Bruxelles dopo giugno, ha riconosciuto lo stesso Meloni. “Sto lavorando per costruire una maggioranza alternativa, e già negli ultimi mesi è diventato chiaro che può esistere”, ha dichiarato, precisando che non costruirà ponti a sinistra in nessun caso.

Nelle aree in cui il leader della Fratellanza italiana vuole imporre la sua agenda, l’immigrazione, dopo che alla fine dell’anno è stato concordato un nuovo accordo su migrazione e asilo, introduce regole che sono, nelle parole di Meloni, “migliori di prima”. One”, tra l'altro, la responsabilità dell'accoglienza dovrebbe essere ripartita tra ventisette persone in totale.

READ  Italia.- Almeno tre persone sono morte e 134 evacuate dopo un incendio avvenuto nella notte in un ospedale vicino Roma - Società

Tuttavia, “non risolveremo mai il problema se pensiamo solo a gestire i migranti quando arrivano in Europa”, ha avvertito il primo ministro italiano, favorevole a concentrarsi sui paesi di origine e di transito. Ha proposto che il punto “base” del presidente italiano al G7 sia proprio l'Africa.

In questo contesto, di fronte alla possibilità di promuovere una teorica coalizione di estrema destra in Europa con l'Alternativa per la Germania (AfD) e il Raggruppamento Nazionale francese (AN), il primo ministro ha sottolineato l'esistenza di “differenze inconciliabili”. Tutto ciò che riguarda l'estrema destra tedesca, in particolare i rapporti con la Russia, secondo l'agenzia DPA.

Inoltre, né la Meloni, né l'AfD, né l'AN di Marine le Pen sono membri del gruppo dei Conservatori e Riformisti Europei (ECR) al Parlamento europeo, ma fanno invece parte della coalizione Identità e Democrazia (ID). . “Non voglio dare suggerimenti, ma con alcuni ci sono più o meno differenze. Lavoro con l'ECR”, ha affermato.

Lo scorso maggio, i servizi segreti interni della Germania hanno accusato l'AfD di essere determinante nella diffusione della propaganda russa sul suolo tedesco. Da parte sua, l’estrema destra francese ha cercato di prendere le distanze dal presidente russo Vladimir Putin negli ultimi tempi, in particolare dopo l’invasione russa dell’Ucraina.