domenica, Giugno 16, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Bahnhof, uno spazio unico a Saragozza dove puoi goderti la moda e la cultura urbana

Bahnhof, il grande magazzino di Saragozza dove l’immaginazione diventa realtàJosema Molina

28

Sono sempre meno le aziende che possono farlo Vantarsi di essere sopravvissuto alla crisi del 2008 Già una pandemia ha costretto alla chiusura Un gran numero di istituzioni a Saragozza. Tuttavia, di fronte al cambiamento del paradigma del commercio che la società sta vivendo, ci sono ancora aziende che sono riuscite a reinventarsi per poter… Mantenendone l’essenza e offrendo un’esperienza unica al cliente Questa è una distinzione dal resto.

Non possiamo lasciare da parte Alta concorrenza affrontata dalle piccole imprese Con ampie superfici commerciali e concessioni. Questi articoli monopolizzano un’esposizione più ampia, costringendo i negozi fisici a subire continui cambiamenti per rimanere a galla. Fortunatamente, Ci sono ancora posti speciali Dove varcare la soglia ti porterà a vivere un’esperienza unica e irripetibile. Luoghi magici dove convivono nello stesso spazio Prodotti gourmet e tessuti che portano il carattere di ET L’Extraterrestre.

Bahnhof, situata al n. 46 José María Lacarra de Miguel, Nel cuore di Saragozza, È un chiaro esempio di queste istituzioni uniche. Questo spazio riunisce una vasta gamma di prodotti accuratamente selezionati, riflettendo lo spirito e la passione del suo proprietario, Victor. “Vendo solo ciò che amo. La selezione dei prodotti è personale e questo fa risaltare lo spazio.” Uno spirito molto diverso, niente di simile a Saragozza. “Ogni spazio che ha un’anima sarà unico”, afferma il proprietario della Bahnhof.

Bahnhof, il grande magazzino di Saragozza dove l’immaginazione diventa realtà

Il nome del negozio, Station in tedesco, ci dice che stiamo cercando qualcosa di diverso dal resto. Un luogo dove Victor è responsabile della selezione accurata di ogni prodotto che mette in vendita, anche se per lui c’è qualcosa di più importante: “Ci sono molte persone che vengono attratte da questo spazio. “Non apprezzo il prodotto Vendo, ma la gente che viene.”

READ  I primi giochi gratuiti con PS Plus dell'anno sono ora disponibili su PS5 e PS4

In tempi in cui il compito è arduo e delicato, avere le idee chiare per continuare a esistere nel tempo sembra essere la chiave per sopravvivere tra gli squali. “Con il bene e il male, questa è una proiezione di me stesso. È difficile da dire. La Bahnhof è uno spazio che è diventato un’estensione del suo proprietario. La cosa buona è la sua capacità di trasformarsi. “Dobbiamo tutti crescere e migliorare”.

Lo sviluppo del commercio e della moda a Saragozza

Zona centrale di Saragozza Una vita coinvolta in un momento di stagnazione e incertezza. I grandi franchise si arrendono e se ne vanno Strade deserte come Paseo Damas, Questo è qualcosa che riguarda direttamente il resto dei negozi vicini, come la Bahnhof. “La rotta commerciale non esiste più e le abitudini commerciali e di consumo sono cambiate. Tutti usano il telefono per fare acquisti. “Si tratta di qualcosa di così semplice che ha reso qualsiasi prodotto più vicino alle nostre mani”, afferma Victor.

Negli anni ’80 e all’inizio degli anni 2000 Saragozza era una città molto più moderna di quanto lo sia oggi.

Lo sviluppo della tecnologiaNuove modalità di acquisto tramite siti web Oppure la facilità di avere tutto nelle nostre mani con un semplice tocco sullo schermo sono stati i motivi principali per cui il numero delle vendite effettive è diminuito notevolmente rispetto agli anni precedenti. così, Ciò ha interessato anche negozi come Bahnhof, ma per Vícto“Continua a essere venduto, ma in un modo completamente diverso”.

Lo sviluppo dei commerci non fu l’unica cosa a cambiare nel capoluogo aragonese. Anche la moda ha subito una trasformazione caratterizzata da una forte crisi creativa e da tendenze effimere. “Ho aperto il negozio nel 2006 e… Le persone si vestono in modo più elegante. “Saragozza era una città molto più moderna negli anni ’80 e all’inizio degli anni 2000 di quanto non lo sia oggi”, si lamenta. Questo problema persiste da molto tempo. È sempre più difficile trovare qualcuno che stabilisca una direzione o punti di vista in modo diverso, perché come dice Malik Bahnhof: “Siamo in un momento di standardizzazione in cui tutto è una copia di una copia”.

READ  EH Bildu ha aperto il suo nuovo spazio con Heri Bazzara

Crea “Colo Affresco”

Era devastato dalla pandemia Tanti progetti che stavano per vedere la luce, ma ha anche contribuito a lanciare altre iniziative. Qualcosa del genere è successo a Victor quando ha deciso di lanciare il proprio marchio di abbigliamento insieme al socio Diego: “Lavoro nel settore tessile da quasi 20 anni, analizzando e osservando la moda. “Ho sempre avuto chiaro che dovevo avere il mio marchio.”

Così è nato “Colo Fresco”., un marchio dal messaggio semplice e umile, con una forza creativa semplice e diretta che opera dalla più sincera coerenza vitale. Quando ha iniziato questo progetto, Victor ha utilizzato Bahnhof per mettere questo logo serigrafato sulle borse del suo negozio. Un’indagine che ha dimostrato come, poco a poco, I clienti stavano facendo le valigie.

Bahnhof, il grande magazzino di Saragozza dove l’immaginazione diventa realtà

“Ho condotto un esperimento e ho visto come le persone ridevano in tutto il mondo quando vedevano le magliette di Culo Fresco. È l’unico marchio al mondo che non ha bisogno di un discorso. Sono tutti alla ricerca di un discorso permanente. Cose che valgono la pena e di cui non hai bisogno. “Il culo fresco è il discorso stesso”, spiega.

I progetti devono essere adornati con “diatribe piene di fuochi d’artificio per giustificare la loro completa mancanza di anima”. L’opportunismo in maiuscolo ha cambiato l’essenza del business e “L’essenza vitale di tutto ciò che è importante è stata lasciata da parte.”

Dalle borse alle t-shirt e alle felpe, il brand esiste da un anno e ha già iniziato a stringere le prime collaborazioni con artisti. La gente lo conosceva dalla Bahnhof, ma ora ha il suo marchio. Victor non vuole ignorare quanto “costo sia costruire e produrre”, dato che ce ne sono molti “Persone che finiscono per creare un marchio e morire allo stesso tempo”.

READ  Il Museo Espacio ti invita alle sue mostre - El Sol del Centro
Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles