Marzo 5, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Brenda Estefan: “Andremo verso un mondo con più conflitti” nel 2024

Brenda Estefan: “Andremo verso un mondo con più conflitti” nel 2024

Ho scritto Interviste Lui

File audio correlati

Il tuo browser non supporta la riproduzione audio HTML 5

Collaborazione di Brenda Estefan

Nella sua collaborazione a Notizie MVS con Luis CardenasAnalista internazionale Brenda EstefanHa fornito un riepilogo degli eventi globali nel 2023 e ha condiviso le sue opinioni su ciò che ci aspetta nel 2024.

Secondo lo specialista Quest’anno abbiamo assistito a disordini globali, Con eventi importanti che hanno interessato l’economia globale.

La guerra in Ucraina ha avuto effetti devastanti. Ciò ha portato a un’inflazione significativa in varie regioni, esacerbata dalle continue conseguenze della pandemia di Covid-19.

Un evento notevole si è verificato il 7 ottobre, quando Hamas ha lanciato un attacco contro Israele Aggiungendo un altro livello di complessità geopolitica.

L’analista ha sottolineato I conflitti esistono su più frontiCompresa la guerra in Siria, che riflette un mondo che sta attraversando una transizione da un sistema unipolare a un sistema multipolare.

Ci parla di un mondo unipolare che passa a un mondo multipolare. E poiché ci sono una serie di potenze medie che in qualche modo si sono liberate e hanno una propria agenda, questi paesi oggi svolgono un ruolo importante a livello internazionale. passaggio.

L’America Latina non è stata priva di sorprese. Con elezioni degne di nota come la vittoria di Arévalo in Guatemala e il caso di Noboa in Ecuador.

Inoltre, L’ascesa di figure come Javier Maili in Argentina ha catturato l’attenzione internazionale. In occasione dell’agenda politica della regione verso la fine dell’anno.

Soldati ucraini e tedeschi si riuniscono attorno a una mina disattivata durante l’addestramento allo sminamento per la missione di assistenza militare dell’Unione europea a sostegno dell’Ucraina. Fonte immagine: Reuters/Lisa Johansen

Stefan ha notato la crescita degli organismi politici di estrema destra in Europa, Con una partecipazione sempre più importante alle coalizioni di governo e ai sistemi parlamentari.

READ  I comunisti e i socialisti del Perù sottolineano l'elezione di Borek in Cile

polarizzante il dibattito pubblico, che ha definito “TICKTOKISATIONLo stesso si è tradotto in politiche, generando tensioni anche nelle democrazie consolidate.

Il ruolo dell’intelligenza artificiale è emerso come elemento trasformativo. Anche se l’analista ha sottolineato una discrepanza nei progressi dei paesi in questo campo.

Il presidente argentino, Javier Miley, si rivolge ai suoi seguaci dal balcone di Casa Rosada. Fonte immagine: Reuters/Augustin Markarian

Brenda Estefan ci racconta il suo punto di vista sul 2024

accanto a, Hanno espresso la loro preoccupazione per il crescente potenziale di scoppio di conflitti a livello globale.

guardando al futuro, Brenda Estefan ha suggerito che la questione di Taiwan rimane dormiente Può intensificarsi.

Come previsto Le elezioni presidenziali del 2024 saranno un fattore decisivo Sulla scena politica internazionale

“Penso che stiamo entrando in un mondo pieno di conflitti”. opinione.

Insomma, le aspettative per il prossimo anno indicano un mondo in costante cambiamento e grandi sfide in vari campi, secondo quanto ha affermato Brenda Estefan.