Marzo 4, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa è successo ai sopravvissuti alla tragedia delle Ande?

Cosa è successo ai sopravvissuti alla tragedia delle Ande?

Intorno al fuoco, migliaia di anni fa, furono raccontate le prime storie dell'umanità. Da allora non abbiamo fatto altro che ripeterlo. Dal Natale del 1972, quando un mulattiere cileno incontrò due sopravvissuti al disastro “L'aereo caduto in montagna”Il mondo sa bene cosa è successo ai sopravvissuti del volo 571 dell'Uruguay. La Tragedia delle Ande è un mito contemporaneo In quanto tali, possono essere raccontati più e più volte.

Associazione Neve È la terza versione cinematografica di questa storia, dopo Lurid Sopravvissuti sulle Ande E Loro vivono!, Tutti e tre coprono lo stesso periodo di tempo: non c'è alcun obbligo di accompagnare i sedici sopravvissuti nel loro ritorno alla civiltà, o di approfondire le loro vite prima di salire sull'aereo. Poi, Tutti e tre sono versioni completamente compatibili della stessa verità. Vi diciamo come va a finire Associazione Neve E cosa è successo dopo con gli eroi di questa storia?

Enzo Vugrincic nel ruolo di Numa Torcatti in La società della neve
Cinemania

Come finisce “Snow Society”?

Dopo la morte Noma Torcatti, narratore del film, Roberto Canessa, Nando Parrado e Antonio Visentin Organizzano la spedizione finale in cerca di aiuto. Finora Parado e Canessa si erano preparati fisicamente per superare il ripido pendio nevoso che protegge la valle, ma la morte di Numa, che rifiutò di mangiare carne umana, fece loro capire che Se avessero continuato a rimandare la marcia, sarebbero morti tutti sulla montagna.

I tre membri della spedizione portano con sé carne sufficiente per diversi giorni, ma salendo sulla vetta più vicina scoprono di essere circondati dalle Ande. All'orizzonte non si vede alcuna città e Canessa e Visintin si arrendono per tornare in fusoliera. Parado però indica un punto remoto, nella catena montuosa, dove non c'è neve, e esorta Canessa ad accompagnarlo. Visintin, dal canto suo, si volta In modo che la sua quota di carne concedesse a Parado e Canessa qualche giorno in più.

“comunità della neve”
Netflix

Il trailer ufficiale del film

Vizintín dice ai sopravvissuti in attesa sull'aereo di cambiare programma, limitandoli ad aspettare che Parrado e Canessa incontrino un destino che sembra loro sempre più improbabile. Il viaggio si prolunga per altri cinque giorniAl termine di esso, Parado e Canessa cominciano a scendere e seguire il corso del fiume. Mentre bevono l'acqua, Parado vede una lucertola sugli scogli e quando si volta per avvertire l'amico, la scopre che fissa un passeggero che lo guarda dall'altra sponda. Sono stati salvati.

READ  La cubana Omara Portondo, "amica dei sentimenti", festeggia i 92 anni della sua vita

da ora in poi, La semplice partitura di Giacchino prende il sopravvento sulle inquadrature: Le note del compositore si fondono con la corsa rapida dell'inserviente che entra precipitosamente nell'ufficio del soccorso aereo. Intanto, attraverso un montaggio parallelo, vediamo Parrado e Canessa inviare ai muli cileni quello che sarà uno dei messaggi più diffusi dell'ultimo mezzo secolo. Ho iniziato così: “Vengo dall'aereo caduto in montagna. Sono l'Uruguay.”

Istantanea di
Uno scatto da “Snow Society”
Cinemania

Nella fusoliera, i sopravvissuti esausti aggiustano di nuovo disperatamente la radio. In uno stato di sonnolenza, ascoltano i ritmi di A Ave Maria Cancrena di Schubert con elettricità statica, che viene improvvisamente interrotta, e L'annunciatore con voce disturbata dà loro la notizia che non si aspettavano più di sentire. I suoi amici ci sono riusciti.

Contrariamente a quanto ha raccontato Loro vivono!In cui l'elicottero di soccorso appare all'improvviso nella Valle delle Lacrime, Associazione Neve Mostra I sopravvissuti si preparano per il salvataggioCerca di domare i suoi capelli aggrovigliati e ghiacciati con un pettine, si lava le unghie nere con il sapone e porta con sé alcuni ricordi trasferibili dei suoi giorni in montagna.

“comunità della neve”
Cinemania

Attraverso la radio sentiamo i nomi di tutti i sopravvissuti. Chi li pronuncia è lui Carlo Baez, uno dei veri eroi della tragedia andina, interpreta suo padre, l'unico che non ha mai smesso di cercare suo figlio quando il governo ha ritirato gli aerei di salvataggio. il totale, Saranno 16 i cavalieri tornati dalla Valle delle Lacrime. L'elicottero fende l'aria di montagna mentre Baez pronuncia i cognomi e, dopo settanta giorni trascorsi sulle vette, i sopravvissuti salgono e ripartono.


Margot Robbie in un film

Si sente ancora la voce di Numa Torcatti che saluta: “Oggi la mia voce risuona delle tue parole.”annunciato dal”“Eravamo tutti essenziali e questa è la nostra storia”. Ultime foto per Associazione Neve Mostra i sedici sopravvissuti riuniti alle loro famiglie e accolti dalla civiltà dalla quale pensavano di essere stati espulsi per sempre.

“comunità della neve”
Cinemania

“Cosa ci fa qui questa folla?” si chiede Noma mentre osserva la lenta e confusa disintegrazione della Snow Society. “I giornali parlano degli eroi delle Ande”Noma dice. “Ma non si sentono eroiPerché sono morti come noi e sono solo tornati”. Prima di svanire nel nero, Bayona ritorna nella fusoliera abbandonata, battuta dai venti andini, ora abitata solo dalle voci perdute di coloro che non sono vissuti per sfuggire alla montagna.

READ  Gli "Anelli del Potere" scommettono sulla diversità fedelmente a Tolkien


Cosa è successo ai sedici sopravvissuti alla tragedia andina?

Tra i 16 membri della Snow Society tornati dalla Valle delle Lacrime, 14 di loro sono vivi. Javier Mentolointerpretato da Esteban Bigliardi e responsabile di garantire ai sopravvissuti ampie riserve di tabacco, è morto di cancro all'età di 79 anni, mentre… José Luis “Cochie” Inciarte è morto nel 2023Ha 75 anni. Cauchy era più giovane di Menthol, studente di ingegneria e amico di molti membri dell'Old Christian Club.

Poco prima della sua morte, se ne ricordò “Quell'aereo è stato l'aereo più felice che abbia mai volato in vita mia.”. L’assistente di volo dell’Aeronautica Militare ha cercato di costringerci a sederci, senza alcun risultato”. ha detto Carlos Baez, con il quale ho stretto una profonda amicizia L'auto è stata la prima persona a vederla Associazione Neve.

Roberto Canessa, sopravvissuto
Roberto Canessa, sopravvissuto alla “Snow Society”
Catena da passeggio

Tra i sopravvissuti lì Si sono laureati in prestigiose università come Stanford. (Pedro Algorta), scrissero le loro autobiografie (come Eduardo Strauch o Carlos Páez) o anche Sono diventati piloti da corsa e produttori di documentari del National Geographic (Nando Parrado).

Uno dei contratti futures più sorprendenti è il futuro Roberto Canessache, con Parrado, fece la spedizione che salvò loro la vita, sarebbe diventato uruguaiano eminente cardiologo, Membro Onorario dell'American College of Cardiology, E un candidato alla presidenza del suo Paese (Sì, con risultati segreti) nel 1994.

Vuoi essere informato sulle ultime novità su film e serie? Registrati per ricevere le nostre ultime novità.