Ottobre 6, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Daniil Medvedev nella battaglia n. 1: “Ti guarderò” | Tour ATP

Daniil Medvedev è tornato in lizza questa settimana al Mifel Tennis Open di Los Cabos, facendo il suo debutto nel torneo che sa di dover firmare per un ruolo importante.

Medvedev è il numero 1 nella classifica ATP di Pepperstone, ma è sotto una tremenda pressione al primo posto. Entrando nella settimana, il numero 2 del mondo Alexander Zverev è in testa di soli 775 punti. Daniel difenderà anche 1.000 punti la prossima settimana in Canada al National Bank Open presentato da Rogers.

“Senza dubbio, starò a guardare [de la batalla por el No. 1]’, Medvedev ha ammesso ad ATPTour.com. Dipende dal momento, perché a fine stagione, a meno che non vinca tutti i campionati rimasti, sarà probabilmente Rafa [Nadal quien ocupa el No. 1 al cierre del año]. Ma, allo stesso tempo, posso tenerlo a lungo se riesco a giocare bene qui [en la gira norteamericana de pista dura]”.

Questa sarà l’undicesima settimana di Medvedev come numero uno del mondo, poiché attualmente sta trascorrendo il suo secondo periodo ai vertici del tennis maschile. Tuttavia, Medvedev è sesto nella gara Pepperstone ATP contro il Torino con cinque giocatori che hanno segnato più punti di lui in questa stagione e potrebbero minacciare il suo status di numero uno del mondo mentre la stagione volge al termine.

Sebbene Medvedev sia consapevole della situazione, non segue la battaglia nel dettaglio per vedere quanti punti deve guadagnare ogni settimana per mantenere la sua posizione. Il quattro volte campione ATP Masters 1000 è concentrato sulle prossime partite.

“La cosa più importante è cercare di vincere trofei e cercare di ottenere quei punti”, ha detto Medvedev. “In questo modo puoi tenerlo [como No. 1 mundial]”.

READ  La Bolivia cerca l'ingresso nelle qualificazioni del Qatar 2022 con la vittoria sul Perù | calcio | Gli sport

La testa di serie migliore gareggerà a Los Cabos per la prima volta da quando ha giocato a Maiorca a giugno. Qual è la chiave per ripristinare il ritmo all’istante?

“È difficile da dire. È sempre diverso, ma vincere le partite è la cosa più importante”, ha detto Medvedev, che aprirà contro la wild card Rodrigo Pacheco Mendes o un avversario della fase di qualificazione. “Ogni avversario può essere duro, quindi più partite vinco, più fiducia acquisterò. Devo sentire di nuovo il mio gioco, quello che devo migliorare, quindi questo è quello che proverò a Los Cabos”.