Aprile 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ha collegato l'attacco di Mosca agli attacchi dell'Ucraina alle zone di confine

Ha collegato l'attacco di Mosca agli attacchi dell'Ucraina alle zone di confine

ELunedì il servizio di spionaggio russo (SVR) ha collegato gli attacchi al confine ucraino Negli ultimi mesi si è verificato un attacco alla sala concerti Crocus City Hall, alla periferia di Mosca, dove sono state uccise almeno 144 persone.

“Il regime di Kiev conduce da tempo una guerra terroristica totale contro il nostro Paese, di cui i suoi rappresentanti parlano apertamente”, si legge nella dichiarazione del Servizio di intelligence estero (secondo la sua abbreviazione russa).

Nel memorandum vengono citati il ​​capo dei servizi segreti militari ucraini Kirilo Budanov e il direttore dei servizi di sicurezza ucraini Vasily Malik, la cui consegna Mosca ha ufficialmente chiesto a causa del suo presunto coinvolgimento in atti terroristici sul territorio russo.

Belgorod è stato bombardato in diversi punti strategici.

immagine:Immagini Getty

Il servizio di intelligence straniero ha collegato direttamente l'attacco del 22 marzo agli attacchi dell'artiglieria ucraina sulle regioni di Belgorod e Kursk.

A sua volta, Mosca conferma che Kiev utilizza “attivamente” le informazioni satellitari fornite dall'intelligence statunitense nei suoi movimenti contro il territorio russo.

Chiaramente, mascherando il regime di Kiev e fornendogli aiuti, gli Stati Uniti rischiano di essere sospettati di coinvolgimento nel terrorismo internazionale.

“È chiaro che gli Stati Uniti, mascherando il regime di Kiev e fornendogli aiuti, rischiano di essere sospettati di coinvolgimento nel terrorismo internazionale”, ha sottolineato.

Denuncia anche lui Campagna di disinformazione occidentale Il suo obiettivo è garantire che la Russia sia “sotto il mirino” dell’Isis nella guerra in Cecenia, nel sostegno al presidente siriano Bashar al-Assad e nei contatti con i talebani.

Gli Stati Uniti cercheranno di promuovere tra i propri alleati l’ipotesi della partecipazione dello Stato Islamico nella provincia del Khorasan (ISPK) all’attacco di Mosca con l’obiettivo finale: Eliminare “qualsiasi sospetto” riguardo al presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj e alla sua delegazione al seguito.

La nota diceva: “Il Foreign Intelligence Service riferisce che l’amministrazione (americana) di Joe Biden ha intensificato i suoi sforzi per creare un’immagine distorta dell’attacco terroristico commesso il 22 marzo in Russia”.

al centro commerciale Crocus City Hall dopo la sparatoria.

immagine:Agenzia di stampa francese

Nel frattempo, lunedì il comitato investigativo ha annunciato che avrebbe indagato sulla questione Possibile coinvolgimento di Stati Uniti, Ucraina e altri paesi occidentali Nell'organizzare, finanziare e commettere attacchi terroristici contro la Russia.

La Russia ha ammesso che l'attentato è stato compiuto da un gruppo di islamici di origine tagika, ma insiste nella ricerca di una soluzione. “Impronta ucraina” Sostiene di avere prove del finanziamento dei terroristi da parte di Kiev, cosa che Zelenskyj ha categoricamente negato.

Secondo gli ultimi dati ufficiali, l'attacco alla sala concerti Crocus City Hall, a 20 chilometri dal centro di Mosca, ha provocato la morte di almeno 20 persone. 144 morti e mezzo migliaio di feriti.

Evie

READ  La politica dell'assedio è il terrorismo economico