Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I graffiti a Tenerife sono diventati virali in Italia

I graffiti a Tenerife sono diventati virali in Italia

Lo slogan “Turista torna a casa” è diventato popolare negli ultimi anni tra la gente che denuncia la saturazione di questa attività economica, che ha raggiunto tutti gli angoli del pianeta. Un buon esempio di ciò è A Dipinto a TenerifeCon quella frase è arrivata in Italia, soprattutto alla pagina Viaggi del Degrado.

La pagina Facebook, che conta più di 150.000 follower, ha pubblicato una foto dei graffiti realizzati a La Tejita, che ha raccolto più di 1.500 reazioni di ogni tipo.

La maggior parte lo prende in tono scherzoso, rendendosi conto che presto saranno a Tenerife. Altri credono che la frase “avrebbe potuto succedere in Italia” perché non potrebbe essere altrimenti, e c’è qualche opinione contraria ai graffiti.

Le Isole Canarie presentano alla COP28 di Dubai un piano per ridurre le emissioni del settore turistico.

Le Isole Canarie sono l’unica destinazione turistica spagnola a partecipare alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP28) tenutasi a Dubai, dove è stato chiarito che è l’unica regione spagnola con un piano d’azione per il clima. Emissioni di CO2 secondo la Dichiarazione di Glasgow.

L’Assessorato al Turismo e all’Occupazione del Governo delle Isole Canarie, attraverso la società pubblica Turismo de Islas Canarias, ha partecipato a questo importante incontro internazionale per illustrare la tabella di marcia di attuazione per la riduzione dell’impronta di carbonio del settore turistico delle Isole Canarie. Dispone di uno strumento digitale gratuito chiamato “Journey to Carbonisation” che consente alle aziende turistiche di misurare la riduzione delle emissioni.

“La nostra destinazione è pioniera nel considerare come propri gli obiettivi e gli impegni stabiliti a Glasgow per perseguire Net Zero entro il 2050 e fornisce le misure necessarie per sostenere il settore turistico delle Isole Canarie e promuovere gli obiettivi della Dichiarazione tra i professionisti. Turisti e i cittadini dell’arcipelago”, ha dichiarato in un comunicato José Juan Lorenzo, direttore esecutivo del Turismo delle Isole Canarie, che ha partecipato alla COP28 con il tecnico della sostenibilità ambientale della società pubblica Isabel Florida.

READ  Italia: quali elezioni? - 3.10.22 / Blog in linea

“In questa COP si parla più che mai di attuazione e i firmatari di Glasgow e delle Isole Canarie stanno adottando misure concrete in questo senso”, sottolinea Lorenzo.