venerdì, Giugno 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Il cuore di Nadal continua a battere a Madrid Giro dell'ATP

Madrid

Il cuore di Nadal continua a battere a Madrid

Lo spagnolo affronterà negli ottavi il Lehica

29 aprile 2024


Rafael Nadal festeggia un punto al Mutua Madrid Open 2024.
A cura dello staff di ATPTour.com/es

Lo stadio Manolo Santana ha trattenuto il fiato e Rafael Nadal gli ha dato una nuova palla di ossigeno. Lunedì lo spagnolo è passato al quarto turno alla Caja Magica dopo una partita drammatica, assicurando un nuovo appuntamento al tifoso che lo seguiva con il fiato sospeso. In un campo centrale gremito, il cinque volte campione ha oltrepassato nuovi confini: oltre a divertirsi di nuovo, cosa che ha fatto in ogni partita, si è rimboccato le maniche in un duello che ha mostrato curve.

Lo spagnolo ha combattuto una partita di forza di volontà contro l'argentino Pedro Cachin, che lo ha espulso 6-1, 6-7 (5), 6-3 in una partita con due pali completamente opposti. Dopo aver iniziato in maniera massiccia, pareggiando il primo set, il Maiorca ha affrontato una partita eterna, durata oltre tre ore di gioco. Quando i colpi lo hanno lasciato, dando voce al suo rivale dall'altra parte della rete, lo spagnolo ha rifiutato di abbassare le braccia.

“Ho vissuto momenti belli e momenti meno belli”, ha dichiarato lo spagnolo durante l'intervista in pista. “Ma ho trovato il modo di ottenere la vittoria. Nel terzo set, anche se ho commesso degli errori, sono riuscito ad essere un po' inaspettato. Questo probabilmente ha cambiato le regole del gioco”.

Gli ostacoli erano un’occasione per mettersi alla prova. A Barcellona, ​​una settimana fa, Nadal ha risposto a un gruppo avversario dosando il suo impegno. Ma a Madrid ha insistito per trovare una soluzione nonostante il tempo impiegato. Lo spagnolo ha resistito con tutte le sue forze al difficile destino e ha disputato il secondo set, in cui ha rotto il servizio due volte e annullato due set point prima di decidere il tie-break.

READ  LaLiga Santander: Espanyol - Valencia in diretta streaming

Sopra il tabellone, il Real Madrid ha riscoperto l'essenza di un rivale di statura storica. La rigidità del secondo set ha costretto Nadal a rispondere a un dilemma: accontentarsi o lottare al massimo per il match. Scegliendo di arrivare ultimo fino alla vittoria del Gruppo C, il Maiorca ha fatto un altro passo verso il suo obiettivo: lasciare il campo sentendosi resiliente e competitivo.

Dopo essere passato agli ottavi di finale e essersi piazzato tra i migliori del torneo, lunedì lo spagnolo ha ottenuto più di un semplice risultato. Nadal si è assicurato di giocare almeno quattro partite alla Caja Mágica, un numero vicino al numero di partite giocate negli ultimi due anni. Il senso di continuità del suo passo, qualcosa di perduto da tempo, ricompariva timidamente nella polvere di mattoni. Se la capitale spagnola è una prova di resistenza, il maiorchino continua a tirare le somme sul suo taccuino.

Gli occhi di Nadal saranno immediatamente puntati su una nuova sfida. Con solo un'ora di recupero, lo spagnolo giocherà questo martedì negli ottavi di finale della Kaja Magica contro il ceco Jiri Lehica, un avversario che non aveva mai affrontato prima con pugni forti come l'acciaio. Il numero 31 del mondo, il cui dritto è tra i più brutali dello spogliatoio, promette di essere un vero test per la mobilità dello spagnolo, uno dei più grandi giocatori al suo ritorno sul ring.

“Vedremo come mi sveglierò domani. Devo andare avanti giorno dopo giorno e godermi la realtà di gareggiare in casa. È qualcosa che significa tutto per me. Devo fare del mio meglio per continuare a sognare. Domani è un altro giorno continuare a divertirmi davanti a questo pubblico fantastico Per me, questo è tutto.”

READ  È stata svelata la mascotte di UEFA EURO 2024. Ora abbiamo bisogno del tuo aiuto per darle un nome! | Coppa delle Nazioni Europee 2024

Adesso lo spagnolo affronta una dura prova: gareggiare per giornate consecutive e cercare di uscire indenne dalla fatica.

Lo sapevate…?
Rafael Nadal è il campione di tutti i tempi del Mutua Madrid Open con cinque titoli in singolare. Lo spagnolo, vincitore delle edizioni 2005, 2010, 2013, 2014 e 2017, è anche l'unico giocatore ad essere riuscito a raggiungere tre finali consecutive sui campi in terra battuta della Caja Magica.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles