Febbraio 26, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La Commissione interamericana dei diritti umani esorta gli Stati Uniti e il Messico a garantire i diritti delle carovane di migranti

La Commissione interamericana dei diritti umani esorta gli Stati Uniti e il Messico a garantire i diritti delle carovane di migranti

Miami.- Commissione interamericana per i diritti umani (IACHR) Ho già chiamato gli Stati Uniti Messico Rispettare la loro protezione internazionale e gli obblighi del giusto processo senza discriminazioni nel loro convoglio immigrati Che si sta dirigendo verso i suoi limiti.

In questo senso, ha affermato venerdì 29 dicembre, è necessario garantire ai migranti assistenza immediata e aiuti umanitari.

La Commissione interamericana dei diritti umani ha dichiarato di aver osservato il percorso della carovana di migranti composta da circa 10.000 persone verso il confine tra il Messico e… Stato unito. Ha sottolineato che questo convoglio presenta sfide per garantire e rispettare i diritti umani delle persone che lo compongono.

Incorpora – https://publish.twitter.com/oembed?url=https://twitter.com/CIDH/status/1740819080808948034&partner=&hide_thread=false

La Commissione interamericana ha sottolineato che “gli Stati devono cooperare per garantire un movimento umano sicuro, regolare e ordinato, in conformità con le disposizioni della risoluzione IACHR n. 04/19”.

Il 27 dicembre si è appreso che una carovana di 7.000 migranti, provenienti soprattutto dall'America centrale e dai Caraibi, era arrivata nel comune di Villa Comaltitlan, nello stato del Chiapas, in Messico. Si è appreso che questa carovana aveva richiesto visti umanitari all'Istituto Nazionale per la Migrazione (INM) e alla Commissione messicana di assistenza ai rifugiati. Ma hanno protestato non avendo ricevuto risposta positiva.

La Commissione interamericana per i diritti umani difende i migranti

Il 18 dicembre, quando era… immigrato, La Commissione interamericana sui diritti umani ha affermato che la mobilità umana è un fenomeno multicausale, “perché le persone si spostano come risultato di una combinazione di fattori di spinta nei paesi di origine e di attrazione nei paesi di destinazione”.

READ  Le Nazioni Unite celebrano la Giornata dell’Aria Pulita per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’inquinamento

In questo modo, secondo la Commissione Interamericana, questi movimenti avvengono in un contesto caratterizzato o esacerbato da ragioni economiche, politiche e sociali e/o dagli effetti del cambiamento climatico e dei disastri naturali. Questo, sottolinea Commissione interamericana per i diritti umani, Colpisce le condizioni di spostamento e vulnerabilità durante le traiettorie di mobilità umana.

@snederr

 NULL

    

Fontana: Commissione interamericana per i diritti umani