venerdì, Luglio 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Le bande haitiane impongono quote ai distributori di carburante

Port-au-Prince, 8 novembre (Prensa Latina) Gruppi armati che controllano le vicinanze di Vario, il più grande terminal petrolifero di Haiti, impongono oggi tariffe elevate ai distributori di carburante per attraversare il loro territorio.

Secondo quanto riportato dalla stampa, oltre alle 200.000 gourdes (poco più di 1.500 dollari) che un camion deve pagare ogni mese per raggiungere Vario, le bande chiedono anche 20.000 gourdes (circa 150 dollari) per ogni veicolo carico di carburante.

Questa situazione rende i prodotti petroliferi più costosi, soprattutto nelle città di provincia, dove i distributori provinciali devono pagare anche 100.000 gourdes (circa 750 dollari) per attraversare gli ingressi nord e sud di Port-au-Prince.

Nonostante i pagamenti programmati, i distributori possono dover affrontare altri addebiti arbitrari e persino il furto di merce.

“Per compensare le diverse somme pagate dai gestori delle stazioni di servizio, il delegato della Provincia del Nord ha fissato il prezzo di un gallone di benzina a 800 gourdes (circa sei dollari), invece dei 570 gourdes (4,30 dollari) richiesti dal governo”, ha denunciato Miho Changux. , presidente dell’Associazione dei proprietari e conducenti haitiani.

Changeux ha avvertito che la decisione avrà un grave impatto sui prezzi dei trasporti pubblici e di altri beni essenziali nelle città di provincia.

Mentre il governo è rimasto in silenzio, voci allineate con l’esecutivo hanno messo in dubbio l’azione intrapresa dal governatore locale e hanno chiesto sanzioni.

“Il Partito Socialdemocratico (Settore Democratico e Popolare) denuncia il caos che regna nel nord del paese, dove i residenti acquistano un gallone di gasolio a 800 gourdes mentre il governo fissa il prezzo di un gallone a 560 gourdes. Il portavoce del partito politico struttura, Andre Michel, ha scritto sul social network X: “Quelli “Coloro che meritano una punizione devono essere puniti”.

READ  La guerra tra Israele e Gaza in diretta | Le Nazioni Unite condannano l'esposizione degli abitanti della Striscia di Gaza al rischio imminente di morte per fame internazionale

Gli esperti sottolineano che la situazione potrebbe portare ad una nuova crisi energetica, che avrà un impatto maggiore sulle instabili condizioni di vita della popolazione.

mgt/ane

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles