Aprile 25, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vuoi investire 1.000 euro in buoni del Tesoro tedeschi o italiani?  Ora puoi farlo

Vuoi investire 1.000 euro in buoni del Tesoro tedeschi o italiani? Ora puoi farlo

AurigaBonos consentirà ai privati ​​di accedere a prestiti pubblici provenienti da altri paesi europei oltre alla Spagna

AurigaBonos, una piattaforma Commercio Uno specialista nella vendita di titoli a reddito fisso ha lanciato un nuovo servizio di acquisto/vendita di buoni del Tesoro di quattro paesi europei per rispondere alla febbre dei piccoli risparmiatori per il debito pubblico a breve termine. Secondo la società, è la prima volta che l'investitore spagnolo Puoi accedere direttamente alle aste di lettere degli altri tre paesi dell'Unione Europea, ovvero Germania, Italia e Belgio.Oltre a quelli previsti dall’Eurozona.

L’appetito per le lettere continua da mesi da quando la Banca Centrale Europea (BCE) ha deciso di cambiare la sua politica monetaria nel luglio 2022 e di iniziare un aumento senza precedenti dei tassi di interesse. “Secondo le ultime statistiche della Banca di Spagna, gli investimenti dei privati ​​in buoni del Tesoro hanno raggiunto nel novembre 2023 i 23.977 milioni di euro, cifra superiore del 550% a quella fissata nel gennaio 2023 a 3.687 milioni” , Auriga Global Investors nella sua nota .

Che offerta può aspettarsi un individuo spagnolo? Il prossimo calendario delle aste consentirà alle minoranze di accedere alla prima asta di titoli semestrali dell'Ue, la cui ultima emissione comparabile si è conclusa con un guadagno del 3,687%. Il 12 marzo, sia il Belgio che l’Italia terranno aste di obbligazioni a un anno. Il riferimento di febbraio era rispettivamente del 3,396% e del 3,522%. Secondo quanto riportato sul mercato secondario, il turno della Germania arriverà il 19 marzo con titoli a dodici mesi in scadenza e un rendimento del 3,3%.

Cosa sono le commissioni? AurigaBonos applica una commissione di custodia dello 0,2%. Inoltre, chiariscono che ci sono due modi per accedere ai buoni del Tesoro di altri paesi, nel mercato primario (dove vanno direttamente all'asta) e nel mercato secondario (che può essere acquistato e venduto fino alla scadenza. Quindi, il prezzo varia). In questo secondo mercato, l'investitore deve pagare una commissione dello 0,25% per l'acquisto e la vendita di buoni del tesoro con un minimo di 10 euro. Tra le due commissioni, l'investitore dovrebbe spendere 12 euro se acquista sul mercato primario e poi vende sul mercato secondario, o 22 euro se acquista sul mercato secondario.

READ  Immigrazione: 50 cognomi con priorità per il processo di cittadinanza italiana