Aprile 23, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Concorso per l'elezione del direttore tecnico del Tenerife Espacio de las Artes per sospetta “irregolarità”

Concorso per l'elezione del direttore tecnico del Tenerife Espacio de las Artes per sospetta “irregolarità”

Processo di elezione della nuova direzione artistica del Centro Culturale Tenerife Espacio de las Artes (TEA).È stato arrestato con l'accusa di “violazioni”. Quattro associazioni hanno messo in guardia su questo problema pochi giorni fa in una lettera al ministro della Cultura di Tenerife, José Carlos Acha, in cui mettevano in guardia. La valutazione discrezionale ha più peso della valutazione oggettiva. Cabildo, da parte sua, garantisce che il processo rispetti la legalità.

Le associazioni firmatarie sono l'Istituto di Arte Contemporanea (IAC), Donne nelle Arti Visive (MAV), Union_AC (Unione degli Artisti Contemporanei in Spagna) e l'Associazione degli Artisti Visivi delle Isole Canarie (AICAV). Nella lettera si precisa che l’invito mira a “coprire il dossier fornendo un posto vacante tra i dipendenti pubblici attraverso un concorso discrezionale per l’assunzione gratuita”.

Essi affermano che, nonostante sottolineino il fatto che i regolamenti propongono l’austerità, I premi proposti sono “significativamente limitati” Di quelli richiesti in analoghe posizioni dirigenziali tecniche di alto livello in enti del settore. Questi gruppi sostengono che ciò potrebbe “disincentivare” i candidati idonei ad assumere le responsabilità e i compiti più elevati richiesti dalla posizione nominata.

“In questa linea di deficit, Non è richiesta la padronanza di alcuna lingua straniera“, sebbene di solito sia richiesto l'inglese per tali chiamate. Inoltre, non è apprezzato che la laurea o la formazione accademica siano correlate o indirizzate in alcun modo a scopi artistici.”

Quel messaggio indica anche che la chiamata La provenienza dei membri della commissione di valutazione non è specificata. “Da dove provengono i quattro membri e chi assumerà la responsabilità della segreteria?”, dicono le associazioni, che sottolineano che “non vi è inoltre alcuna indicazione su quando verrà determinata e pubblicata la nomina di chi la formerà”.

READ  Resident Evil: un'IA che ha mostrato come sarebbero i personaggi dei videogiochi nella vita reale | Spagna | Messico | Stati Uniti | tecnologia

Allo stesso modo, criticano il fatto che le norme violano un “mandato statutario di alto livello” e che fanno riferimento alla legge sull’uguaglianza sostanziale tra uomini e donne del 2007, dal momento che L’esistenza del divario di genere non viene presa in considerazione Occorre quindi formazione e lavoro concreto in questo senso che deve poter essere “richiesto” e “apprezzato”. In questo senso, forniscono come esempio che esistono altri bandi che valorizzano la formazione nel campo dell’uguaglianza di genere, come la partecipazione a studi o ricerche relativi al genere o la partecipazione a iniziative volte a promuovere l’uguaglianza.

Per tutti questi motivi, le quattro associazioni hanno chiesto una “revisione” e una “modifica” della decisione di questo bando. Tuttavia, questo processo selettivo è aperto fino a mercoledì 20 marzo.

Difficoltà affrontate da chi si è formato all'estero

Sebbene non sia inclusa nel documento presentato da queste associazioni, c'è un'altra sezione accattivante che appare nell'invito, dove si legge che può partecipare qualsiasi persona spagnola o proveniente da un paese dell'UE, ma “/ coniuge di spagnoli e cittadini della Spagna” Stati membri dell’Unione EuropeaA meno che la legge non li separi. Allo stesso modo, e nelle stesse circostanze, possono partecipare i vostri nipoti e nipoti, purché non siano separati per legge, abbiano meno di ventuno anni o siano a carico oltre tale età.

La partecipazione degli stranieri è molto difficile, il che limita la possibilità di candidarsi per questa posizione a chi ha esperienza in un centro culturale di livello internazionale. Nello specifico, si precisa che “gli stranieri extracomunitari che soggiornano regolarmente in Spagna sono legalmente in regola con la normativa vigente, fermo restando che per poter essere impiegati devono essere in possesso della previa autorizzazione amministrativa al lavoro.

READ  L'International Pokémon Europe Championship 2023 è già stato vinto; Queste sono le ceneri di ketchum del mondo reale

“I candidati devono avere una conoscenza sufficiente della lingua spagnola e, se del caso, possono essere tenuti a superare test a tale scopo.” Inoltre, se i titoli sono stati conseguiti all’estero “bisogna essere in possesso della corrispondente specialization” o certificato che li certifica. Vale la pena notare in questa fase che i processi di convalida richiedono anni in Spagna.

Cabildo difende il processo

Da TEA Tenerife Spazio per le ArtiÈ stato spiegato che il processo di selezione della direzione artistica “si adatta alla normale vita procedurale di copertura dei vertici del Cabildo de Tenerife”. Inoltre, sottolinea che è stato preparato dai servizi legali di Cabildo e TEA ed è in gran parte assorbito da altre operazioni effettuate per coprire altri alti dirigenti degli enti tecnici della Società Al Jazira.

Cabildo sottolinea che la procedura si basa “sulla motivazione artistica e sulla valutazione dell'organismo selezionatore in base al curriculum formativo, al percorso professionale e al contenuto del progetto artistico presentato e alla sua difesa come indicato nel documento Buone pratiche nei musei e nei musei”. Centri artistici.

Sottolinea inoltre che il bando si basa sulla trasparenza e sulla partecipazione, “dato che le fondazioni prevedono la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni culturali dell'isola al comitato di valutazione, nonché di osservatori delle pertinenti organizzazioni di settore”. Aggiunge che prima della fine del periodo di nomina verrà pubblicata una decisione riguardante la composizione dei membri dell'organismo di selezione.