Febbraio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questa è una nuova modalità batteria estrema che Microsoft sta testando

Questa è una nuova modalità batteria estrema che Microsoft sta testando

Microsoft sta lavorando Nuova modalità di risparmio energetico In Windows 11 migliora l’autonomia del computer, ma sì, ne riduce le prestazioni.

Questa funzione è una delle Ultime notizie su Windows Insidernello specifico in Edificio 26002che offre un “risparmio energetico” rinnovabile, secondo Con il tuo blog.

La novità di questa funzione, oltre ad essere una nuova modalità di alimentazione, è che si applica non solo ai laptop durante il processo di ricarica, ma anche Sarà disponibile per computer desktopoffrendo la possibilità di risparmiare costantemente energia.

Questo è il nuovo “Risparmio batteria”.

Sul blog degli InsiderPossiamo vedere come viene calcolata questa funzione Con una propria sezione Non fa parte delle modalità di risparmio energia di Windows, che possono essere impostate su Risparmio energetico, Bilanciato e Prestazioni massime.

Questa nuova modalità è pensata per sostituire l’attuale risparmio batteria, che si attiva solo quando la carica scende ad una certa percentuale o quando il dispositivo è Non è collegato all’alimentazione.

Nella sua descrizione garantisce la funzionalità Ridurre il consumo energetico “Aumentare l’autonomia contro la limitazione”Alcune attività di base“.

Altre impostazioni per Windows 11

Oltre alla nuova modalità di alimentazione, Microsoft la sta testando Cambiamenti nelle prestazioni Opzioni di configurazione rapida, come la gestione VPN o la possibilità di farlo Aggiorna l’elenco delle reti Wi-Fi Da questo elenco.

Lo sono anche loro Affrontare alcuni problemiad esempio errori in Collegamento telefonico ed errori quando Vai alle impostazioni Bluetooth O chiusure inaspettate di Esplora file.

READ  Spiegano i motivi per cui Monster Hunter Rise: Sunbreak non avrà il cross-play

Vedi tutti i commenti su https://www.xataka.com.mx