ASP CATANZARO: corsi di formazione sull’autismo e l’uso appropriato dei farmaci

E’ dedicato al trattamento dei bambini autistici il corso di aggiornamento per gli operatori che lavorano nel settore della neuropsichiatria infantile, che si terrà nei prossimi giorni a Lamezia Terme, nella sede dell’unità operativa Formazione e Qualità dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro.

L’autismo è considerato un disturbo pervasivo dello sviluppo che si manifesta entro il terzo anno di età. Comporta gravi deficit nelle aree della comunicazione, dell’interazione sociale, e problemi di comportamento. La caratteristica più palese è l’isolamento dal mondo con assenza di risposta verbale e non verbale.

Il corso, della durata di quattro giorni, offre l’opportunità di approfondire la conoscenza del “Modello DIR”, un nuovo approccio nel trattamento di riabilitazione dei bambini con severi disordini nella relazione e nella comunicazione, che tiene in conto le differenze individuali nel modo in cui ogni bambino riceve informazioni sensoriali e motorie, come le elabora e come dà una risposta, elementi chiave per la costruzione di pattern per il rapporto con l’esterno e il rapporto con le persone. Il Modello DIR si basa su un’attenta osservazione dell’interesse naturale del bambino, delle sue motivazioni e del suo peculiare modo di interagire con l’esterno per consentire all’operatore di entrare nel suo mondo e, pian piano, portarlo verso un universo di condivisione.

L’obiettivo è di fornire una prospettiva terapeutico-riabilitativa che tiene conto della dimensione evolutiva, individuale e globale, funzionale ed emozionale dei bambini autistici e dei relativi patterns interattivi familiari e che favorisce, inoltre, l’unità del lavoro terapeutico attraverso l’alleanza con la famiglia, la scuola e altri operatori coinvolti nel case management.

Il corso sarà tenuto dalla dr.ssa Maria Teresa Sindelar, psicologa e psicoterapeuta, di nazionalità spagnola, professionista di fama internazionale. Nella prossima settimana è prevista anche una giornata formativa dedicata all’ “Uso appropriato dei farmaci e razionalizzazione dell’utilizzo delle risorse economiche”, i cui destinatari sono i medici di Medicina generale. Il corso è finalizzato a garantire l’efficacia terapeutica e l’uso sicuro dei farmaci, la sinergia e continuità terapeutica tra Ospedale e Territorio e l’accesso equo ed appropriato ai trattamenti terapeutici nel rispetto delle risorse disponibili.