Cosenza: minaccia titolare albergo con un coltello alla gola, arrestato 35enne

COSENZA – Un 35enne di Cosenza, M.A., è stato trasferito dai domiciliari al carcere su disposizione Procura della Repubblica di Cosenza . L’uomo, detenuto in una struttura alberghiera, sarebbe andato in escandescenza e avrebbe aggredito la titolare dell’attività, proferendo minacce di morte nei suoi confronti fino a puntargli un coltello alla gola.
La vittima aveva richiesto l’intervento della Polizia e anche in presenza degli agenti sarebbero continuate le minacce. La condotta violenta dell’uomo è stata interrotta dagli uomini della Squadra Volante UPGSP della Questura di Cosenza che, vista la grave situazione di allarme, ha operato la restrizione in carcera emessa a carico dello stesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza diretta dal Mario Spagnuolo.