Il sindaco fa un sopralluogo all’Istituto Saverio Gatti

Il sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza, in seguito al riproporsi quotidiano della vicenda relativa ai due studenti disabili dell’Istituto comprensivo Saverio Gatti, ha ritenuto di fare un sopralluogo diretto concordandolo anche con la presidente della Fish (Federazione italiana per il superamento dell’handicap) Calabria, Nunzia Coppedè. Il sindaco, accompagnato dall’assessore alla Pubblica istruzione Giusi Crimi e dall’assessore ai Lavori Pubblici Franco Amendola, e dai tecnici comunali, si è recato stamattina nella sede dell’Istituto per verificare la necessità di tutti gli interventi immediati da compiere. Ha parlato con la dirigente scolastico Costanzo e con il personale della scuola. Successivamente è stata chiamata la ditta che è già intervenuta nelle scorse settimane per lavori di sistemazione all’interno della scuola. La stessa ditta nei prossimi giorni completerà i lavori su indicazione dell’ufficio tecnico comunale per agevolare l’accesso dei bambini e dei ragazzi in difficoltà. Speranza ha dichiarato che cercherà tutte le soluzioni possibili per poter garantire l’accesso alla scuola e quindi facilitare lo studio degli studenti disabili che hanno il diritto di frequentare le classi e di essere supportati in maniera concreta. Il sindaco ha infine sostenuto che prenderà provvedimenti in varie direzioni d’intesa con la Fish, e scriverà all’Ufficio scolastico regionale in modo tale che la situazione possa risolversi al più presto.